Copra Elior senza rivali in Italia. Coach Monti: “Piacenza città caldissima”

28 Febbraio 2014

20140228-185817.jpg

Si respira un clima disteso in casa Copra Elior. Non potrebbe essere altrimenti visto il momento incredibile che sta vivendo la squadra di coach Monti. Dieci successi consecutivi, un punto soltanto dalla capolista Macerata a tre giornate dal termine della regular season: i numeri non mentono. Mercoledì i biancorossi sono arrivati al successo in rimonta nel match di recupero con Ravenna: una vittoria da tre punti, dopo un approccio piuttosto leggero al match, dimostrare che Copra Elior sa vincere in ogni modo.

“Sì, in effetti è così – ha detto il sempre disponibile Luca Monti al termine della seduta odierna – siamo però usciti alla grande e, anche grazie ad un grandissimo Simon al servizio e in attacco, abbiamo conquistato un bel successo che arriva al culmine di un periodo dai ritmi infernali”.

Un tour de force che si chiuderà domenica con la trasferta di Molfetta dove il coach dei vice campioni d’Italia farà ampio ricorso al turn-over: in vista c’è il grande appuntamento di coppa Italia per il quale è già partita la grandissima mobilitazione dei tifosi verso Bologna dove sabato sarà tempo di semifinale con Itas Diatec Trentino.
“Quando sento dire che i piacentini sono freddi, mi chiedo da dove derivi questa convinzione – ha detto Monti – visto che qui al palazzetto sanno creare un ambiente fantastico. Dal mio punto di vista, Piacenza è una città caldissima”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà