Volley, Rebecchi Nordmeccanica cade a Treviso sconfitta al tie break

22 Marzo 2014

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA

Dopo una partita molto combattuta Conegliano ha conquistato il tie break per 15-11 e ha vinto il match contro la Rebecchi Nordmeccanica per 3-2. Imoco raggiunge i 40 punti in classifica e si avvicina alle piacentine che restano in vetta a 43. I parziali: 25-21; 17-25; 21- 25; 25-19; 15-11. Alle ragazze di Caprara non sono bastati i 34 punti di Lucia Bosetti per battere le padrone di casa di fronte a cinquemila spettatori. Nessuno, in campo e sugli spalti, si è risparmiato. Scambi lunghissimi, difese mozzafiato, attacchi potenti. Tutto il repertorio del grande volley è stato espresso al Palaverde. Leggeri e compagne hanno dimostrato, ancora una volta, di essere la vera squadra da battere: sotto di un set, le ragazze di Caprara hanno saputo ribaltare la situazione senza mai perdere la pazienza e l’intelligenza tattica che le contraddistingue, abdicando sotto i colpi di una Conegliano in gran serata, trascinata da una Fiorin in grande spolvero (Mpv del match) e da una Nikolova vera leader delle pantere.

Il tabellino
Imoco Volley Conegliano – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3-2 (25-21, 17-25, 21-25, 25-19, 15-11)
Imoco Volley Conegliano: Lloyd 1, Gibbemeyer 9, Fiorin 25, Daminato (L), Donà 1, De Gennaro (L), Nikolova 22, Barcellini 17, Barazza 8. Non entrate Kauffeldt, Calloni, Bechis, Tirozzi. All. Gaspari.
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Leggeri 5, De Kruijf 7, Van Hecke 17, Meijners 20, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 34, Vindevoghel. Non entrate Poggi, Valeriano, Manzano. All. Caprara.
Arbitri: Goitre, Boris.

Notizia delle 15 – Va in scena questa sera alle 20.30 la super sfida tra le regine del massimo campionato di volley femminile. In un Palaverde di Treviso tutto esaurito, Imoco Conegliano proverà a metter i bastoni tra le ruote della lanciatissima capolista Rebecchi Nordmeccanica che può vantare un vantaggio di quattro punti. Un vero e proprio capitale a quattro giornate dal termine della regular season. Due i precedenti in stagione, entrambi ad appannaggio di Leggeri e socie che la spuntarono sia in occasione della Supercoppa, che in campionato.

Le “pantere” venete non potranno contare sull’infortunata di lungo corso, Raffaella Calloni, bandiera di una squadra dal gran seguito e che può contare su un tifo davvero invidiabile. Tantissime le iniziative collaterali che andranno in scena prima del match, con un clima che si preannuncia dunque caldissimo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà