Per il Pro decimato un punto che profuma di vittoria. A segno Carminati e Pessagno

23 Marzo 2014

20140323-121410.jpg

Il Pro esce con un ottimo pareggio dal Rigamonti-Ceppi con un ottimo punto: avanti grazie all’eurogol di Carminati, che i padroni di casa ribaltano con la rete di Gritti in chiusura di primo tempo e alla rete di Bugno (grande azione personale). Nonostante le assenze, i rossoneri rimettono a posto le cose con il neo entrato Pessagno, abile a trafiggere il portiere con un bel colpo di testa. Viste le tante assenze tra le fila della capolista, un pareggio che sa tanto di vittoria. Ora il vantaggio sull’inseguitrice Inveruno, a sei turni dal termine del torneo, si assottiglia a sette punti.

LECCO 2
PRO PIACENZA 2

Marcatori: Carminati (P) al 38′ p.t.; Gritti (L) al 44′ p.t.; Bugno (L) al 19′ s.t., Pessagno (P) al 29′ s.t.

LECCO (4-4-2): Frattini; Redaelli, Tignonsini, Bergamini, Bugno; Romeo (dal 35′ s.t. Guobadia), Gritti, Mauri; Rigamonti (dal 28’s.t. Martinelli), Capogna, Cardinio (dal 39′ s.t. Castagna). In panchina: De Toni, Cremonini, Galli, Quaranta, Aldegani, Rota. All. Rocco Cotroneo.
PRO PIACENZA (4-4-2): Donnarumma; Castellana, Cortesi, Colicchio, Carminati; Silva, Cazzamalli, Jakimowski (dal 28′ s.t. Pessagno), Delfanti;, Matteassi, Marmiroli (dal 24′ s.t. Pasaro). In panchina: Tenderini, Santi, Feher, Melegari, Dosi, Ballerini, Tacchini. All. Arnaldo Franzini.
Arbitro. Samuele Bruni di Fermo (Gambini e Li Volsi di Firenze).

Notizia delle 16.10
Il Pro rimane aggrappato alla partita: ci pensa Pessagno, appena entrato al posto di Jakimovsky, a firmare con un perfetto colpo di testa il gol del meritato 2-2.

Notizia delle 15.55
Al 20′ del secondo tempo, arriva il sorpasso del Lecco: Bugno in azione personale prolungata supera anche Donnarumma in uscita e piazza il pallone del 2-1. Subito dopo, al 25’, la palla dell’immediato pareggio è sui piedi di Cortesi che però sciupa malamente.

Notizia delle 15.20
Al 44′ è Gritti a risolvere una furibonda mischia in area del Pro susseguente ad un calcio d’angolo: tocco sotto misura e il Lecco perviene al pareggio. Risultato ora fissato sull’1-1.

Notizia delle 15.15
È il 38′ quando Carminati esplode dal limite dell’area il sinistro vincente che si infila alle spalle di Frattini e porta avanti il Pro Piacenza a Lecco. La capolista conduce ora per 1-0.

Notizia delle 15
Tiene bene il campo il Pro Piacenza al Rigamonti-Ceppi; padroni di casa vicini al vantaggio in avvio con Cardinio, ma Cazzamalli risponde addirittura da metà campo: il suo bolide da cinquanta metri si spegne ad un soffio dal palo. Intorno al 20′, altro pericolo per Donnarumma, ma Rigamonti spara centralmente. Un minuto più tardi invece, diagonale troppo largo operato da Capogna: lo 0-0 regge.

Notizia delle 14.30
Il Pro Piacenza è in campo a Lecco in un incontro valido per la 28esima giornata del campionato di serie D. La capolista allenata da Arnaldo Franzini deve fare a meno di ben cinque elementi: Bignotti, Rieti e Piccolo per squalifica, Franchi e Pasaro influenzati. Il tecnico di Vernasca, privo di attaccanti di ruolo, si affida alla vena realizzativa di Matteo Delfanti che parte dal primo minuto.
Queste le formazioni in campo:

LECCO: Frattini; Redaelli, Tignonsini, Bergamini, Bugno; Romeo, Gritti, Mauri; Rigamonti, Capogna, Cardinio. In panchina: De Toni, Cremonini, Guobadia, Galli, Martinelli, Quaranta, Aldegani, Rota, Castagna. All. Rocco Cotroneo.
PRO PIACENZA: Donnarumma; Castellana, Cortesi, Colicchio, Carminati; Matteassi, Silva, Cazzamalli; Jakimowski, Delfanti, Marmiroli. All. Franzini.
Arbitro: Samuele Bruni di Fermo (Gambini e Li Volsi di Firenze).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà