Sabau, fallisce l’assalto al titolo. Mosconi getta la spugna alla nona ripresa

06 Aprile 2014

20140406-160231.jpg

È l’asciugamano lanciato alla nona ripresa dal maestro Giordano Mosconi a porre fine al match di Gheorghe “Jon Jon” Sabau, alla prima uscita da professionista: ieri sera, il pugile della Salus et Virtus è stato sconfitto da Tyron Zeuge che mantiene così la corona mondiale Wbo Youth dei supermedi. Troppo evidente la superiorità del tedesco, con il pugile rumeno, ma piacentino d’adozione, “contato” per ben quattro volte nel corso del match.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà