Copra Elior in Champions. Buti (Perugia) protesta su Facebook

13 Aprile 2014

L'immagine del video check sul servizio di Buti nel corso del tie break

L’immagine del video check sul servizio di Buti nel corso del tie break

Grazie al successo di Macerata su Modena, Copra Elior può dirsi certa di prender parte alla prossima Champions League: alla massima competizione europea accedono infatti le due finaliste scudetto e la miglior piazzata in campionato. La conquista dell’ultimo atto di Macerata libera un posto per la società del presidente Molinaroli che dunque potrà andare all’assalto del trofeo più ambito, anche in caso di eliminazione dai play off scudetto.

Nel frattempo, dopo le emozioni di gara-3, corre su Facebook la protesta di Simone Buti, centrale di Perugia che pubblica la foto del video-check con il quale è stato giudicato out un suo servizio risultato poi decisivo per la vittoria di Copra Elior: “Io mi alleno tutto l’anno per fare una battuta così in un tie break di una semifinale scudetto… Poi la faccio… Peccato però che il secondo arbitro il punto lo abbia dato agli altri… Ah, dimenticavo, il tie break è finito 15-13!” recita il commento del giocatore umbro. Un altro indizio che lascia intendere come, mercoledì prossimo al Pala Evangelisti, Copra Elior debba prepararsi ad una vera battaglia.

20140413-220055.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà