Volley: Copra Elior, lunedì la resa dei conti definitiva con Perugia

19 Aprile 2014

20140419-125811.jpg

Servirà tutto il calore di un Palabanca che è preannunciato esaurito in ogni ordine di posto per spingere Copra Elior alla conquista della sua sesta finale scudetto. Piacenza e Perugia si ritrovano una di fronte all’altra lunedì prossimo alle 17.30, per la resa dei conti definitiva di una serie di semifinale che in pochi potevano prevedere così combattuta. È necessaria la quinta sfida per decretare chi, tra la compagine di Monti e quella di Kovac, potrà sfidare all’ultimo atto Lube Macerata che arriverà all’appuntamento clou forte di giorni e giorni in più di riposo, sia fisico che mentale.

La squadra biancorossa giunge alla “bella” con il sestetto umbro in condizioni non propriamente ottimali: Davide Marra non dovrebbe essere della contesa e al suo posto, come già accaduto al PalaEvangelisti, ci sarà Smerilli, libero che ha dimostrato di poter dire la propria e non far rimpiangere il titolare. Guai anche per Kaliberda. Si tratta però di dettagli perchè, come già accaduto nei precedenti incontri, risulterà decisiva la voglia e la capacità di rimanere concentrati per tutto il corso degli ultimi set di una sfida entusiasmante. E comunque si chiuderà, saranno applausi per tutti quanti, vista la quantità di emozioni regalata agli appassionati da due squadre tutte tecnica, ma soprattutto, cuore.

20140419-125744.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà