Bakery, sabato super sfida con Trento. Panzeri: “Simon inconsolabile”

22 Aprile 2014

20140422-192809.jpg

Vista la concomitanza con la sfida-scudetto tra Rebecchi Nordmeccanica e Busto Arsizio del Palabanca, l’incontro tra Bakery Volley e Trento sarà disputato sabato 26 aprile alle 18 al Palanguissola.

Notizia delle 19.30
Partire con il nettissimo favore del pronostico e scoprire via via che il percorso si snoda dell’esistenza di difficoltà del tutto impreviste, che la vittoria non rappresenta diritto acquisito in via automatica, coincide sovente con il naufragio completo del progetto, anche quello più ambizioso.

Bakery Volley invece ha saputo reggere alla grande anche nel pieno della grossa tempesta che, a metà del guado, sembrò mettere in crisi la compagine del presidente Beccari che arrivó pure alla clamorosa decisione di esonerare Franco Corraro. Ora, a tre turni dal termine della stagione regolare, tutto è tornato il gioco: sabato prossimo alle 20.30, al Palanguissola, andrà in scena la sfida decisiva per la conquista della prima piazza con l’attuale capolista Trento. La compagine di Andrea Pistola è reduce dallo straordinario filotto di 12 successi consecutivi.

Volti distesi e sorridenti al Palanguissola per la seduta quotidiana di allenamento; anche per Maura Panzeri, la centrale viareggina legata sentimentalmente a Robertlandy Simon, reduce ovviamente da una serata assai impegnativa cercando di tirare su il morale al giocatore cubano reduce dalla grande delusione targata Copra Elior. “Durissima riuscire a consolarlo dopo una sconfitta come quella di ieri. Ci penserà la Bakery a far tornare il sorriso ai tifosi piacentini”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà