“Nessuno svantaggio per Copra Elior”: reclamo respinto, semifinale omologata

23 Aprile 2014

Sir Safety Perugia - Copra Elior

Copra Elior-Sir Safety Perugia non sarà rigiocata. La speranza di vedere accolto il reclamo presentato ieri dalla dirigenza biancorossa alla Federazione, è stata azzerata da quanto riportato dal comunicato odierno del giudice unico federale, Massimo Pettinelli: “…la società Copra Elior non ha tratto svantaggio alcuno dalla errata decisione arbitrale…” si legge all’interno del documento. Dunque, errore ammesso anche dagli organi federali, ma non si torna indietro.
Copra Elior, come noto, chiedeva l’annullamento del match visto che la coppia arbitrale, in palese contrasto con il regolamento, impedì l’immediato ingresso in campo di Smerilli, libero di riserva, al posto di Marra infortunato, adducendo che per effettuare l’operazione sarebbe stato necessario attendere l’azione successiva. Una norma regolamentare modificata proprio alla vigilia dell’attuale stagione che, per la squadra di Monti, può dirsi definitivamente chiusa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà