Il Piacenza Calcio cala il pokerissimo di acquisti: “Saremo protagonisti”

08 Luglio 2014

nuovi acquisti piacenza calcio

Il difensore Paolo Zanardo e il centrocampista Matteo Nichele dal Pordenone, il difensore Marco Ruffini e il centrocampista Mauro Redaelli provenienti dal Castiglione Sterilgarda e il centrocampista Andrea Orlandini dal San Colombano. E’ il pokerissimo di acquisti presentato questa mattina dal Piacenza Calcio, rimodellato dal direttore sportivo Andrea Bottazzi.

Ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie D, dunque, mister Monaco avrà a disposizione una rosa profondamente rinnovata negli uomini, ma non nelle ambizioni. Il mandato della famiglia Gatti è come al solito molto chiaro: “L’obiettivo è il primo posto – spiega il presidente onorario, Stefano Gatti – anche se ovviamente ci dovremo confrontare con avversari di alto livello. Crediamo di aver allestito una squadra molto competitiva, qualche tassello manca ancora, ma arriverà al più presto”. Nessuno commento sulle dimissioni da vicepresidente della società da parte di Guido Molinaroli, il presidente del Copra Elior Volley che con una lettera ha lasciato i biancorossi del calcio.

Messaggio di grande stima verso la Lpr. “Il legame tra la famiglia Arici e il Piacenza calcio è molto forte – hanno detto Gatti e il direttore generale Marco Scianò – erano con la squadra tanto in Serie A, quanto nel momento della rinascita e della ripartenza, sono stati fondamentali anche per sostenere il nostro settore giovanile. Nelle scorse settimane si sono concentrati sul progetto-pallavolo, quindi non abbiamo avuto modo di confrontarci direttamente. Lo faremo prossimamente e siamo sicuri che questa storica collaborazione potrà continuare”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà