Piacenza

Mondiali di ciclismo: la Vos abdica, Giorgia Bronzini non ne approfitta

27 settembre 2014

20140927-101602.jpg
Niente da fare per Giorgia Bronzini che, nonostante un clamoroso recupero nel finale di gara, non è riuscita a prevalere sulla sorpresa di giornata rappresentata dalla francese Paulind Ferrand Prevot, capace di prevalere in una volata infinita nella quale non è bastato prevalere sull’olandese Marianne Vos.
Una gara iniziata male per la piacentina, uscita senza conseguenze da una caduta e poi capace di reggere ai continui strappi nel corso degli ultimi due giri del circuito. La formazione italiana sempre protagonista nelle battute conclusive, ma è evidente che qualcosa a livello di tattiche di squadra non ha funzionato. E con una Vos non in grande forma, aumentano i rimpianti.
Seconda la tedesca Brennauer, medaglia di bronzo per la 31enne svedese Emma Johansson.

Aggiornamento
Non è salita sul podio per un soffio. La ciclista piacentina Giorgia Bronzini è arrivata quarta nella gara mondiale di Ponteferrada in Spagna dove è impegnata con la nazionale italiana.

Notizia delle 10 – Scocca alle 14 l’ora di Giorgia Bronzini: la fuoriclasse piacentina dei pedali va a caccia del terzo titolo iridato su strada nella prova mondiale prevista oggi sulle strade spagnole di Ponteferrada. L’azzurra sarà ancora una volta la punta di diamante del gruppo azzurro del ct Salvoldi. Sarà anche l’ennesimo scontro a tutta velocità con l’eterna rivale olandese Marianne Vos su di un percorso privo di asperità eccessivamente dispendiose, ideale per una velocista come la Bronzini che conta ovviamente su un arrivo in volata.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE