Piacenza

Copra Ardelia, domani prima di campionato. Zlatanov vuole i 7.500

18 ottobre 2014

Copra Ardelia 2014-15 -  Copra 2014-800

Non è arrivato il primo obiettivo stagionale per Copra Ardelia, ma per la squadra di coach Andrea Radici non c’è tempo per pensare troppo alla sconfitta in finale di supercoppa con Macerata: domani alle 18 è tempo di Superlega e per la formazione biancorossa c’è un cliente scomodo come CMC Ravenna. Un solo successo per i romagnoli nei sei precedenti tra le due compagini, ma si tratta di un avversario assai rinnovato e che vanta in rosa il più alto giocatore della serie A1, ovvero l’opposto brasiliano Buiatti (2 metri e 17 centimetri). Squadra che in regia si affida alla regia di Toniutti e che dalla panchina sarà guidata da coach Waldo Kantor. Cester e Mengozzi saranno i due centrali, con Koumentakis e Cebulj ad agire in banda.
Piacenza, nonostante la capitolazione al tie break con Macerata nella sfida di Brindisi, ha mostrato già buone cose, con un LeRoux apparso in forma strepitosa. Per capitan Hristo Zlatanov, domani potrebbe essere l’occasione per tagliare il prestigioso traguardo dei 7.500 punti, distanti solamente 18 attacchi vincenti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE