Piacenza

Gli ottant’anni di Angela Tassi: “La mia vita straordinariamente normale”

6 novembre 2014

Angela Tassi

La passione per i pattini a rotelle nasce quando Angela ha 13 anni. Vuole giocare a tennis, ma non ha i soldi per comprarsi una racchetta. Le prestano un paio di pattini che non toglierá più per dieci anni. Vince di tutto. Campionato italiano, mondiale e record sulla distanza dei 5000 metri su pista nel 1954 a Bari. Tra un mese la piacentina Angela Tassi compie 80 anni. Una vita tra sport (è riuscita a comprarsi una racchetta da tennis: ha vinto decine di tornei), lavoro (commessa per trent’anni) e famiglia (un marito e una figlia). L’abbiamo incontrata per rivivere insieme a lei i ricordi e le sensazioni di una vita straordinariamente normale segnata anche dalla vittoria sul tumore al seno. “Non ho rimpianti, anzi. Ogni tanto chiudo gli occhi per tentare di ricordare la sensazione dell’aria tra i capelli di quando correvo sui pattini. Mi sembrava di volare”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza Sport Video Gallery