Piace, amichevole a Celtic Park: si può fare. Partnership in vista con il club

16 Aprile 2015

Francesco Guareschi ed Emilio Gatti di fronte alla sede del Celtic

Francesco Guareschi ed Emilio Gatti di fronte alla sede del Celtic

La chiamano “Celtic Way” ed è uno stile di vita, una sorta di modello comportamentale al quale tutti i giocatori della squadra di Glasgow devono attenersi e dal quale non è possibile discostarsi per meritare la leggendaria maglia a strisce orizzontali bianco verdi. Sono solo alcuni dei concetti assorbiti, e che hanno affascinato, la folta delegazione del Piacenza Calcio ospite in questi giorni del club che rappresenta la minoranza cattolica della città scozzese. Il direttore generale Marco Scianò, Emilio Gatti dell’area marketing biancorossa e rappresentante della proprietà, otre a Francesco Guareschi, responsabile del settore giovanile del Piace hanno fatto ritorno da pochissime ore dalla terra dei miti e delle leggende.

“E’ stata un’esperienza unica, grazie alla quale abbiamo respirato a pieni polmoni ciò che significa fare calcio nel mondo britannico” ha detto lo stesso Scianò che ha spiegato come il brand-Piacenza Calcio sia “noto anche a quelle latitudini dove ricordavano i giocatori che hanno indossato la nostra maglia, vedi Inzaghi, Gilardino senza dimenticare la squadra tutta italiana di Cagni”.
Una puntatina scozzese con la quale si sono gettate le basi per una futura collaborazione che, a brevissimo, potrebbe valere un’amichevole tra la squadra di De Paola e gli uomini di Ronny Deila proprio al Celtic Park.

“Sì, un’eventualità che sarebbe molto affascinante ma che potrebbe non essere la sola novità che potrebbe giungere da questa possibile partnership” ha detto ancora Scianò. Progetti piuttosto intriganti sono infatti in cantiere per l’ambito del settore giovanile.
Per la società dei fratelli Gatti, in attesa di ridare vigore nuovo alla scalata al professionismo, ecco la virata per un Piace in versione “british”.

Foto di gruppo per i dirigenti di Celtic e Piacenza: da sinistra, Chris McCart (responsabile settore giovanile e scouting del CELTIC Fc), Francesco Guareschi, Marco Scianò, Adrian Filby (direttore generale e direttore commerciale Celtic) e Emilio Gatti, area marketing del Piace

Foto di gruppo per i dirigenti di Celtic e Piacenza: da sinistra, Chris
McCart (responsabile settore giovanile e scouting del CELTIC Fc), Francesco Guareschi, Marco Scianò, Adrian Filby (direttore
generale e direttore commerciale Celtic) e Emilio Gatti, area marketing del Piace

© Copyright 2021 Editoriale Libertà