Pro e Piace, caccia ai bomber. Sprint biancorosso per Longobardi

19 Giugno 2015

Pro Piacenza

Prima settimana di trattative vere che hanno ridisegnato in maniera piuttosto marcata le formazioni di casa nostra, Pro e Piacenza. A cominciare dalla guida tecnica ovviamente, con William Viali tornato prepotentemente in sella dopo un’intera stagione ad osservare ed attendere l’occasione più propizia. Il Pro Piacenza riparte dunque da mister V e dopo aver registrato l’addio dei suoi leader in campo, Matteassi e Silva, inizia a muoversi per cercare degni sostituti. A cominciare dal ruolo di portiere: Francani ha bussato alla porta del Parma per ottenere il giovanissimo Riccardo Bertozzi, estremo difensore di sicuro avvenire con un passato in maglia Piacenza. La speranza è quella di convincere Alfonso a rimanere, ma l’offerta dell’Alto Adige è decisamente allettante. A centrocampo sono due gli obiettivi. Uno è Karlo Lulic, giovane croato del 96 della Sampdoria, mentre si attende a breve una risposta da Alessandro De Vitis, figlio dell’indimenticato cannoniere del Piacenza Calcio, al rientro dopo due gravi infortuni alle ginocchia. Dopo aver incassato l’ok dall’Atalanta per il rinnovo del prestito di Gianluca Barba, per il reparto offensivo scontato l’addio di Alessandro, si sta valutando la possibilità di arrivare a Volpe in uscita dal Piacenza. Niente da fare per Sa Sa Bruno, centravanti ambito anche dalla società dei fratelli Gatti: l’attaccante si accaserà alla Giana Erminio, per lui contratto di due anni. Si registra infine un poker di conferme: rimeranno infatti Rieti, Porcino, Bini e Sall. Martedì invece si avranno novità in tema di sponsorizzazioni, con la posizione del main sponsor Bruno Giglio ancora in stand by.
Sempre in tema di conferme, ma passiamo al fronte biancorosso, Massimo Cerri, diesse del Piacenza, sta lavorando per ottenere dall’Entella il rinnovo del prestito dell’italo tunisino Saber: non sarà facile. Si allontana, forse definitivamente, la possibilità di ottenere dal Castiglione, Bignotti e Cristofoli: il club lombardo alla fine sembra in grado di iscriversi al prossimo torneo di lega Pro.
Così, per quel che riguarda il ruolo di attaccante, si profila uno sprint con la Lucchese per arrivare a Christian Longobardi, l’uomo più gradito a mister Franzini, nell’ultima stagione in forza al Sestri Levante.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà