Piacenza

Da ZC parte la gara di solidarietà per le società colpite dall’alluvione

14 settembre 2015

zona calcio

“La furia dell’acqua ci ha portato via tutto, ma non ci vogliamo arrendere. Soprattutto la grande dimostrazione d’affetto arrivata da numerose società amiche ci spinge ad essere ottimisti: non molliamo”. Sono le parole che Claudio Bruzzi, presidente della Polisportiva BF Bettola, pronuncia nel corso della doverosa apertura che questa sera Zona Calcio ha riservato alle conseguenze della terribile alluvione che ha colpito Valtrebbia e Valnure.
Difficile riuscire a parlare di calcio di fronte a tragedie che segnano nell’animo, ma anche nei momenti peggiori il calcio può riservare sprazzi di luce inattesi. E così, proprio dalla trasmissione di Telelibertà, è partito ieri sera il messaggio rivolto alle formazioni dilettantistiche piacentine: per BF, ma anche per la Travese, accomunate dalla sventura di vedere i propri impianti e le proprie attrezzature inghiottite dalla nefasta prova di forza di madre natura, sarà necessaria una bella prova di generosità. E le prime rassicurazioni sono giunte già in presa diretta, dallo Spazio Rotative: “Ho chiesto ai miei collaboratori di predisporre il materiale che la mia società potrà indirizzare a questi club così sfortunati” ha detto nel corso della puntata Giuseppe Rossetti, patron del Vigor Carpaneto. Dopodichè, come ovvio, è stato tempo di tornare al week end calcistico appena trascorso, con la conduttrice Nicoletta Marenghi che ha dato avvio all’analisi delle prove di Pro Piacenza, Piacenza e Fiorenzuola, sostenuta dagli opinionisti di giornata. Con Paolo Gentilotti si è sviscerata la prova di Padova dei ragazzi di Viali. In via Benedettine è stato il volto fresco di Andrea Calandra ad inaugurare la passerella di ospiti provenienti direttamente dal campo. Per i biancorossi, è stato Davide Sentinelli a parlare della bella vittoria del suo Piacenza con la Folgore Caratese: “Non è stato ancora il miglior Piace, ma sono certo che questa squadra abbia valori importanti e statene certi, usciranno tutti quanti”. Lo spazio alla D è proseguito con Luca Baldrighi, reduce dalla trasferta amara di Ponte San Pietro: “L’arrivo di Abbruscato ha fatto sì che i ragazzi vivessero una settimana piuttosto movimentata: la sconfitta con il Pontisola è stata un semplice incidente di percorso”. E sempre da Fiorenzuola arriva la bella storia che coniuga calcio e solidarietà: presenti in studio l’altro vice-presidente valdardese, Francesco Pighi e il dottor Daniele Vallisa, primario del reparto di ematologia dell’ospedale di Piacenza, per un binomio fatto di sensibilità al sociale “che rimane uno dei nostri obiettivi principali” ha spiegato il dirigente fiorenzuolano. Dopodiché, gran finale con il “terzo grado” cui Michele Rancati e Corrado Todeschi hanno sottoposto Giuseppe Rossetti: impossibile strappare dal massimo dirigente biancoazzurro dichiarazione chiara di ambizioni da serie D. In chiusura, le nuove rubriche che incoronano Paolo Rosi, attaccante dello Sporting, autore del “gol della domenica” e Luca Ragalli, top player della settimana. Zona Calcio tornerà lunedì prossimo alle ore 21.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE