Piacenza

Calcio, serie D: il Sondrio sveglia il Piace che reagisce da vera capolista

25 ottobre 2015

IMG_3594.JPG
Più dura del previsto, ma missione compiuta. Il Piacenza sbanca il Castellina di Sondrio con un 3-1 in rimonta firmato da Ruffini, Porcino e Minincleri, che rispondono al gol in avvio di Colombo.
Biancorossi che, schierati con l’undici tipo da Franzini, partono in maniera distratta e vengono immediatamente castigati dalla squadra di Bertolini, ultima della classe: punizione da tre quarti e l’inserimento di Colombo vale il sorprendente vantaggio. La reazione biancorossa giunge veemente intorno alla mezz’ora. In tre minuti, il Piacenza costruisce tre occasioni da gol: Ruffini firma il pari da azione d’angolo, poi Matteassi spreca l’incredibile, infine Porcino, su cross del capitano, firma con il sinistro il gol del sorpasso. Nella ripresa il Piacenza controlla senza patemi nonostante il rosso per Contini (34′), sciupando con Marzeglia il 3-1 che arriverà peró nel finale grazie ad una magia mancina di Minincleri. Tre punti che consentono al Piace di mantenere a distanza le inseguitrici: la Pro Sesto cada con la Virtus ed è scavalcata dal Lecco, a meno cinque da Matteassi e soci.

SONDRIO: Martinelli (26′ pt Mostacchi), Frigerio, Colombo, Fiorina, Locatelli, Ronzoni, Buzzella (19′ st Secchi), Speziali (5′ st Fascendini), Speziale, Spaggiari. All. Bertolini (Chistolini, Brandi, Gatti, Fratelli, Poncetta, Della Mina)
PIACENZA: Boccanera; Di Cecco, Silva, Ruffini, Contini; Saber, Taugordeau (30′ st Cazzamalli), Porcino; Matteassi, Marzeglia (19′ st L.Franchi), S.Franchi (39′ st Minincleri). All. Franzini (Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Minasola, Galuppini, Mira)
Arbitro: Lillo di Brindisi

Reti: 10′ pt Colombo, 30′ pt Ruffini, 32′ pt Porcino, 40′ st Minincleri
Note: espulsi Speziale al 38′ pt, Contini al 31′ st

Aggiornamento
Ad un minuto dal suo ingresso in campo, Simone Minincleri, su assistenza di Luca Franchi, mette a segno il gol (40′ st) che vale il meritato 3-1. Con la parità numerica ristabilita dopo l’espulsione di Contini, i biancorossi hanno comunque premuto trovando così la rete che chiude i conti.

Aggioranamento
Dopo l’iniziale svantaggio, il Piacenza si rimette in carreggiata. Prima è Ruffini, sugli sviluppi di un corner firma il pareggio quando il cronometro segna la mezz’ora di gioco. Un minuto dopo, è Porcino, su cross di capitan Matteassi, a griffare il sorpasso. Poco dopo, Sondrio in inferiorità numerica: espulso Speziali per un colpo ai danni di Saber.

Aggiornamento
Approccio al match sbagliato e il Sondrio ne approfitta. Già al 10′, i lombardi si ritrovano in vantaggio grazie alla rete di Colombo che, su azione da fermo, castiga i biancorossi.

Notizia delle 14.30
Il Piacenza va a caccia del nuovo successo sul campo del fanalino di coda Sondrio. Per farlo, mister Franzini si affida al suo undici-tipo con il tridente delle meraviglie Matteassi-Marzeglia-Stefano Franchi che proverà ancora una volta a lasciare il segno dopo le belle prestazioni sciorinate in queste prime nove giornate di campionato. Queste le formazioni ufficiali alla Castellina di Sondrio:
SONDRIO: Martinelli (26′ pt Mostacchi), Frigerio, Colombo, Fiorina, Locatelli, Ronzoni, Buzzella (19′ st Secchi), Speziali (5′ st Fascendini), Speziale, Spaggiari. All. Bertolini (Chistolini, Brandi, Gatti, Fratelli, Poncetta, Della Mina)
PIACENZA: Boccanera; Di Cecco, Silva, Ruffini, Contini; Saber, Taugordeau (30′ st Cazzamalli), Porcino; Matteassi, Marzeglia (19′ st L.Franchi), S.Franchi. All. Franzini (Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Minasola, Galuppini, Mira, Minincleri, Cazzamalli)
Arbitro: Lillo di Brindisi

Reti: 10′ pt Colombo, 30′ pt Ruffini, 32′ pt Porcino
Note: espulso Speziale al 38′ pt

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE