Piacenza

Il Piacenza si ferma al palo contro la Viterbese. Tante emozioni, ma niente gol: 0-0

14 settembre 2016

Al Garilli sfida tra il Piacenza di mister Arnaldo Franzini e la Viterbese Castrense, partita valida per la quarta giornata del girone A di Lega Pro.

Inizio brillante per i biancorossi, che insistono ma non trovano il gol, esponendosi anche a qualche pericoloso contropiede ospite. Nel finale, Taugordeau, TitoneCazzamalli ci provano ma non riescono a impensierire seriamente Innarilli. Il primo tempo finisce così 0-0.

Poche emozioni anche all’inizio della ripresa. Al 62′ la Viterbese va vicinissima al vantaggio con un colpo di testa del neo-entrato Sforzini, su cui Miori compie una super-parata.
Il Piacenza prova a rispondere al 75′ con Razzitti con una conclusione dal limite bloccata a terra dal portiere ospite.
All’82’ l’occasione più clamorosa per il Piace: Saber Hraiech prova una delle sue eccezionali conclusioni dal limite, che si stampa sul palo.
Nel recupero, destro a girare di Taugordeau finito a lato di poco. E’ l’ultima emozione, il risultato non si sblocca più. Entrambe restano appaiate a quota sei punti dopo 4 giornate.

LE FORMAZIONI

PIACENZA CALCIO: Miori; Di Cecco, Pergreffi, Taugordeau, Silva, Matteassi (78′ Barba), Cazzamalli, Razzitti (85′ Debelijuh), Titone (68′ Franchi), Hraiech, Agostinone.
A disposizione: Kastrati, Sciacca, Colombini, Rossi, Segre, La Vigna, Abbate. All. Franzini

VITERBESE CASTRENSE: Iannarilli, Dierna, Scardala, Cuffa, Invernizzi (68′ Bernardo), Belcastro, Cenciarelli, Neglia (53′ Sforzini), Marano (60′ Cruciani), Varutti, Celiento.
A disposizione: Pini, Pacciardi, Micheli, Paolelli, Fè, Ansini, Pandolfi, Mazzolli. All. Cornacchini

ARBITRO: Davide Curti di Milano

   
    
    
    
 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE