Piacenza

Perugia troppo forte. La Lpr cede per 3-1 e scivola al sesto posto. FOTO

11 dicembre 2016

IMG_2835

Ci ha provato la Lpr volley Piacenza, anche se magari non fino in fondo. Ma l’onda d’urto della Sir Safety Conad Perugia è stata devastante: la squadra allenata da Lorenzo Bernardi, alla sua nona vittoria consecutiva, non ha dato scampo ai biancorossi facendo sua l’intera posta per 3-1.

Un match quasi a senso unico in cui si è visto un De Cecco magistrale bravo a far trovare sempre pronti i suoi attaccanti di palla alta. All’andata (vittoria degli umbri per 3-1 al Palabanca) Atanasijevic era in panchina per un risentimento: ieri la stella serba ha dato prova di tutta la sua forza e classe mettendo a terra palloni a ripetizione. Tante le difficoltà a muro dei piacentini che non sono riusciti ad arginare nemmeno i centrali, Podrascanin su tutti.

Nel corso della partita Giuliani è ricorso a dei cambi per dare la scossa a una squadra molto fallosa (anche al servizio). Solo illusoria, però, la vittoria del terzo parziale grazie anche a una buona vena di Parodi. Nel set successivo Perugia ha saputo ingranare la quinta e scappare via lasciando solo le briciole ai piacentini. La Lpr resta a quota 25 e si vede scavalcare da Verona.

SIR SAFETY PERUGIA – LPR VOLLEY PIACENZA = 3-0 (25-22 25-21 21-25 25-14)

IMG_6547.JPG

IMG_6548.JPG

IMG_6546.JPG

IMG_6545.JPG

IMG_6544.JPG

IMG_6543.JPG

IMG_6542.JPG

IMG_6541.JPG

IMG_6540.JPG

IMG_6538.JPG

IMG_6539.JPG

IMG_6537.JPG

IMG_6536.JPG

IMG_6535.JPG

IMG_6533.JPG

IMG_6534.JPG

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Provincia Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE