Corsa in montagna

Il Trail dell’alta Valnure parla mantovano. Bassi, vittoria e record

28 maggio 2017

Vittoria. E record della corsa. Il mantovano Nicola Bassi, portacolori del Tornado team, ha dominato il Trail dell’Alta Valnure, sesta prova del nostro campionato provinciale di corsa in montagna. Bassi, che ha tenuto la testa della corsa dall’inizio alla fine, ha chiuso i 60 chilometri del percorso in sole 6 ore e 44 minuti, stabilendo così anche il nuovo record della gara. Dietro di lui, al secondo posto, il toscano Fabrizio Ridolfi (7 ore e 13 minuti) e infine terzo, pesantemente distanziato il valdostano, Gianluca Caimi (8 ore e 3 minuti). Il primo dei piacentini a tagliare il traguardo è stato Antonio Corciulo, arrivato quinto in 8 ore e 27 minuti.

Tra le donne, invece, a trionfare è stata la milanese Emanuela Manzoli, che ha terminato la sua prova in 9 ore e 6 minuti, facendo letteralmente il vuoto dietro di sé. Alle sue spalle, infatti, ma quasi due ore dopo, sono arrivate un terzetto di atlete piacentine, tutto nello stesso tempo (10 ore e 58 minuti): Alice Merli, Enrica Fellegara e Maria Cristina Barbieri.

Sempre oggi e sempre sui sentieri dell’Alta Valnure, si è tenuta anche una seconda gara di corsa in montagna, il Trail dei Crinali. Ad organizzarla, come per il Trail dell’Alta Valnure, sono stati il Gaep (Gruppo alpinisto escursionosti piacentini) e i Lupi d’Appennino. Questa gara era più corta: solo 21 chilometri. Ma non meno impegnativa della sua sorella maggiore, visto che saliva in cima a cinque montagne, accumulando un dislivello positivo di oltre 1200 metri. A vincere, qui, tra gli uomini è stato il piacentino Ivan Neri, che ha chiuso in 2 ore e 8 minuti. Tra le donne, invece, a salire sul gradino più balto del podio è stata la bergamasca Cinzia Bertasa (2 ore e 36 minuti).

Tanti gli atleti che, complessivamente, hanno raccolto la sfida lanciata dagli organizzatori: le due gare hanno avuto, tutte assieme, circa 180 iscritti.

I servizi su Libertà in edicola

CLASSIFICHE 21 KM

CLASSIFICHE 60 KM

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport

NOTIZIE CORRELATE