In attesa di conoscere il destino di Saber, il Piace mette le mani su Ruffini

13 Luglio 2017

Sempre più vicino il giorno del raduno per il Piacenza Calcio che si ritroverà il prossimo 17 luglio per dare avvio alla fase di preparazione in vista del campionato di serie C. In questi giorni, ovviamente, a tenere banco sono le manovre di rafforzamento della squadra biancorossa. Detto ieri dell’interessamento per Massimo Loviso, esperto centrocampista centrale, ultima stagione all’Albino Leffe, rimane in sospeso l’operazione legata a Saber. Come noto, il centrocampista è entrato nel mirino del Parma e difficilmente la società biancorossa riuscirà a trattenere il 22enne di Mazara del Vallo. I fratelli Gatti però, come ovvio, vogliono trarre maggior beneficio possibile da una cessione dolorosa.

Rimane viva nel frattempo l’attenzione della Reggiana per l’altro gioiello della rosa, ovvero Antonio Pergreffi: in questo caso, la società sembra intenzionata a rifiutare ogni tipo di trattativa per non privarsi del giocatore ex Lecco.

Per chiudere, in attesa della firma sul contratto di Davide Bertoncini,(anche il Parma è interessato al difensore) emerge un nuovo obiettivo che il Piacenza dovrebbe chiudere nelle prossime ore per rinforzare le corsie esterne: Luca Ruffini, fluidificante mancino che due stagioni fa indossò la casacca del Pro Piacenza, prima di approdare alla Feralpi Salò, è ai dettagli con il club dei Gatti. Molto vicino alla firma anche Christian Mora, giovane classe 97 dell’Atalanta che potrebbe colmare il vuoto lasciato da Sciacca che, con molta probabilità, non proseguirà l’avventura agli ordini di Franzini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà