L'impresa

Sette giorni in bici per due piacentini: Assini e Favalesi alla Gea Bike trail

17 agosto 2017

Due soli piacentini iscritti per una competizione massacrante caratterizzata da 550 chilometri percorsi in sette giorni durante i quali si sono raggiunti i 22.000 metri di dislivello. Gabriele Assini (Cinghiali della Valtidone) e Francesco Favalesi (Tassi della Valluretta) sono stati protagonisti della grande traversata partita da San Sepolcro, provincia di Arezzo, e terminata sulle montagne di Pontremoli nei giorni scorsi. Un trail in mountain bike massacrante nel corso del quale vige l’autogestione da parte degli atleti in gara. La Gea Bike Trail rappresenta infatti una sfida con se stessi che si sviluppa sul crinale dell’Appennino tosco-emiliano, in cui non esiste cronometraggio, ma nemmeno supporto esterno. Per Favalesi e Assini, missione compiuta.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport