Pro Piacenza-Albino Leffe 2-0

Mastroianni spreca, Bazzoffia e La Vigna no: il Pro schianta l’Albino Leffe

20 agosto 2017

Il Pro Piacenza regola l’Albino Leffe al campo Siboni con il punteggio di 2-0 nell’ultimo test amichevole prima dell’esordio stagionale in campionato di domenica prossima, quando i rossoneri ospiteranno la Giana Erminio.

Con i bergamaschi succede tutto nella prima mezz’ora del primo tempo: i ragazzi di Pea passano in vantaggio al 12′ con Bazzoffia con una conclusione ravvicinata. Un minuto prima invece, era stato Mastroianni a sprecare dal dischetto la più ghiotta delle opportunità: il calcio di rigore procurato da La Vigna è preda di Coser che respinge. Un buon Pro dunque che, al 24′, raddoppia: è proprio l’ex Piace La vigna ad approfittare di un regalo della difesa ospite e a griffare il 2-0. Aspas e soci dominano in lungo e in largo e solo nel finale Gori è chiamato in causa dagli attaccanti orobici.

Nella ripresa, i tentativi dell’Albino Leffe di pervenire al pareggio sono frustrati dall’imprecisione degli attaccanti di mister Alvini, con Sbaffo in buona evidenza. Dalla parte opposta, brividi su un paio di conclusioni di Alessandro, una delle quali, da calcio di punizione, spedisce la palla ad accarezzare il palo. Termina 2-0, il Pro Piacenza guarda con ottimismo all’esordio di domenica 27 agosto con la Giana Erminio.

PRO PIACENZA-ALBINO LEFFE 2-0
MARCATORI
Bazzoffia al 12′ p.t., La Vigna al 24′ p.t.
PRO PIACENZA Gori (60’Bertozzi), Beduschi (60’Messina), Ricci, Abbate, Belotti, Aspas (60’Cavagna), Starita (60’Barba), La Vigna (87’Cesari), Mastroianni (60’Monni), Alessandro (82’Avanzini), Bazzoffia. All. Sig. Pea. (A disp. Pettegoli, Manini).
ALBINO LEFFE Coser, Scrosta, Gavazzi, Zaffagnini, Gonzi, Montella (79’Zambelli), Pellicanò (59’Dondoni), Nichetti, Sbaffo, Galeandro, Calì. All. Sig. Alvini. (A disp. Esposito, Sibilli, Coppola, Soknha, Micheli).
ARBITRO Sig. Simone Sozza di Seregno (Lombardo-Maninetti).

La Fotogallery

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport