Baseball

Mondiale Under 18, domani l’esordio degli azzurri in Canada

31 agosto 2017

Inizia domani, venerdì 1 settembre, sul campo centrale di Thunder Bay (Canada) contro Nicaragua, il Mondiale dell’Italia U18 di baseball, della quale come noto fanno parte il tecnico piacentino Gianluca Marenghi e l’interbase dell’Euroacque Piacenza Riccardo Paolini. Play-ball alle 9,30 locali (14,30 italiane). Gli azzurrini sono arrivati ieri l’altro a Toronto e poi con un volo interno hanno raggiunto la sede del Mondiale.

Da domani cinque partite in cinque giorni per esaurire il calendario del Gruppo A nel quale la squadra di John Cortese ha trovato anche Canada, Australia, Taiwan e Corea del Sud. Le prime tre accederanno alla Puole per la zona medaglie mentre le ultime tre disputeranno la Poule consolazione. Nel Gruppo B figurano invece Giappone, Stati Uniti (Campioni in carica), Cuba, Messico, Olanda e SudAfrica. Tornando al Nicaragua di lui si sa poco, anche se il piccolo stato caraibico vanta notevole tradizione e rappresenta sempre un ostacolo pericoloso. Si è qualificato con il quarto posto ottenuto ai Giochi Panamericani 2017 alle spalle di Usa, Cuba e Messico. Riserbo su quella che potrà essere la formazione scelta inizialmente da Cortese anche se la presenza in campo del nostro Paolini è più che probabile. Le altre partite della prima giornata del Gruppo A saranno Australia-Corea del Sud e Taiwan-Canada. Dopo l’esordio contro Nicaragua, i successivi impegni dell’Italia saranno contro l’Australia sabato 2 (sempre alle 9,30 locali), contro Taiwan domenica 3 (alle 9 locali), contro Canada lunedì 4 (ore 18,30 locali) e contro la Corea martedì 5 (ore 14 locali).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport