Mondiali di baseball Under 18

Gli azzurrini cedono ai padroni di casa del Canada

5 settembre 2017

Con la miglior prestazione espressa finora nel Mondiale di Thunder Bay (Canada), l’Italia U18 di baseball sfiora la grande impresa cedendo solo all’ultimo inning e col minimo scarto (6-5) ai padroni di casa canadesi, nella sfida andata in scena ieri, lunedì 4 settembre. Tra i trascinatori del team azzurro anche il piacentino Riccardo Paolini, autore di una partita tutta grinta con due doppi in 5 turni alla battuta. Gli azzurrini hanno comunque carezzato il sogno di portare a casa una vittoria di prestigio sui padroni di casa, sostenuti da quasi 3.500 spettatori, capaci a loro volta di ribaltare lo svantaggio nei minuti finali di gara.

Un verdetto che lascia l’amaro in bocca (all’Italia è ormai precluso il passaggio al Super Round) ma al tempo stesso riempie d’orgoglio un gruppo che ha saputo guadagnarsi il rispetto del competente pubblico canadese, uscendo tra gli applausi. Gli azzurrini affronteranno da giovedì 7 settembre la Poule di consolazione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport

NOTIZIE CORRELATE