Contro Olbia e Alessandria

Piace a caccia dei primi punti, il Pro tenta l’impresa

9 settembre 2017

E’ previsto per le 15.30 di oggi, sabato 9 settembre, il decollo del volo che condurrà il Piacenza Calcio all’aeroporto di Olbia Costa Smeralda, nella speranza che quello in terra sarda possa coincidere soprattutto con un decollo in campionato per la banda Franzini. Una trasferta particolarmente delicata, quella che si appresta ad affrontare domani, alle ore 14.30, la truppa biancorossa, alla caccia dei primi punti ma soprattutto della prima marcatura, con il binomio Romero-Zecca candidato a far coppia nel reparto avanzato. Resta invece ancora da valutare l’esordio dal 1’ minuto del ritrovato Davide Bertoncini, allenatosi a pieno regime questa settimana e pronto a contendersi la maglia da titolare con Bini, al fianco dei confermatissimi totem difensivi Silva e Pergreffi. Ancora indisponibili, invece, Corazza e Sarzi Puttini. L’Olbia è partita alla grande con due vittorie su due e potrà contare su tutta la rosa a eccezione dei giovani centrocampisti Pennington e Biancu: una sfida che si preannuncia molto calda, con il Piace desideroso più che mai di riscattare il proprio avvio singhiozzante.

Dopo la vittoria casalinga con la Giana all’esordio e l’immeritata sconfitta di domenica scorsa contro la Carrarese, il Pro Piacenza di mister Fulvio Pea si prepara a scendere nuovamente in campo al Garilli per un match, sulla carta, da bollino rosso: ospite dei rossoneri sarà infatti l’Alessandria, compagine che, dopo la delusione della passata stagione nella quale i grigi scialacquarono il cospicuo vantaggio che avevano sulle inseguitrici, (con il campionato vinto poi dalla Cremonese) vorrà quest’anno rifarsi. “E’ una squadra allestita con qualità importanti – ha affermato nella conferenza stampa di questa mattina, sabato 9 settembre, il tecnico rossonero – e giocatori di categoria superiore: incontriamo quindi una compagine di assoluto valore, anche se va detto che da parte nostra scenderemo in campo con la consapevolezza di non avere nulla da perdere. Quando ci sono questi avversari – prosegue Pea – possiamo solo entrare in campo con la voglia di fare il meglio possibile, cosa che tra l’altro la mia squadra ha sin qui sempre fatto”.

Il fischio d’inizio è fissato alle 20.30 di domani, con la formazione di casa a caccia dell’impresa di fronte al quotatissimo avversario: difficile vedere il neo acquisto Matteo Battistini prendere da subito posto al centro della difesa rossonera, che potrebbe quindi schierarsi con Belotti e Beduschi in mezzo e la coppia Messina-Ricci sulle fasce. Per il resto dovrebbe essere riconfermata in toto la formazione scesa in campo contro la Carrarese.

 

 

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE