Pro-Olbia 1-3

Il Pro Piacenza è tradito da Alessandro: l’Olbia passa al Garilli

1 ottobre 2017

20171001-210730.jpgIl Pro Piacenza cade per la prima volta al Garilli: è la sorpresa Olbia a infliggere ai rossoneri il 3-1 che conferma i sardi al terzo posto e, dopo sei turni, sempre più sul fondo della classifica la squadra di Pea ferma a quota cinque punti. Alessandro, nel finale, calcia in curva il rigore del possibile 2-2.

Pro in campo in formazione tipo, con Calandra al rientro che parte dalla panchina; sul fronte opposto è ovviamente Ragatzu il più temuto, fino ad ora autore di quattro reti.

È un avvio discreto per i rossoneri che addirittura passano in vantaggio dopo soli cinque minuti: sul traversone di Belfasti, deviazione vincente di Alessandro, ma il guardialinee vanifica tutto segnalando fuorigioco. La doccia gelata arriva al 13′ proprio per mano di Ragatzu che inventa una rete fantastica: sul cross di Pinna da destra, girata volante del sardo che fredda Gori. La reazione del Pro c’è e al 25′ frutta il pari con Barba che irrompe sul corner calciato da Aspas. Olbia che rimane temibile, Pro che ci prova con un paio di incursioni, ma Mastroianni che vive una giornata decisamente grigia.

Ripresa che si apre con il guizzo di Ogunseye che brucia Beduschi e Belotti prima di sparare il diagonale che vale il nuovo vantaggio. Piacentini che faticano nel confronto fisico con gli ospiti che non soffrono più di tanto, fino al 37′ quando Mastroianni è affossato in pie a area da Leverbe: calcio di rigore e secondo giallo per il difensore che lascia i suoi in dieci. Dal dischetto, Alessandro calcia incredibilmente alle stelle. In pieno recupero, Feola, in contropiede, arrotonda per i suoi e punisce così un Pro Piacenza incolore.

Prossimo impegno per il Pro Piacenza, mercoledì prossimo sul difficile campo della Viterbese.

PRO PIACENZA-OLBIA 1-3
MARCATORI
Ragatzu (OL) al 13′ p.t., Barba (PP) al 25′ p.t., Ogunseye (OL) al 18′ s.t., Feola (OL) al 50’s.t.
PRO PIACENZA (4-4-2) Gori; Messina, Beduschi, Belotti, Belfasti (dal 22′ s.t. Calandra); Bazzoffia (dal 22′ Starita), Aspas, La Vigna (dal 26′ s.t. Monni), Barba; Alessandro, Mastroianni. (Bertozzi, Cavagna, Cesari, Manini, Battistini, Avanzini). All. Pea
OLBIA (4-3-1-2) Aresti; Pinna (dal 40′ s.t. Pisano), Dametto, Leverbe, Cotali; Muroni, Feola, Geroni; Murgia (dal 32′ s.t. Senesi); Ragatzu (dal 40′ s.t. Iotti), Ogunseye. (Van der Want, Idrissi, Manca, Pennington, Oliveira, Vispo, Arras). All. Mereu
ARBITRO Vigile di Cosenza
NOTE Ammoniti Ragatzu, Belotti, Leverbe, Geroni, Beduschi. Espulso Leverbe per somma di ammonizioni. Angoli 7-1

Pro Piacenza-Olbia 1-3. Le foto

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE