Piacenza-Viterbese 0-1

Razzitti, gol e “gesto delle orecchie”: Piace ko e su tutte le furie. Tre espulsi

16 ottobre 2017


Seconda sconfitta consecutiva per il Piacenza piegato di misura dalla Viterbese che passa grazie al gol di Razzitti che al 20’ piazza la zampata decisiva. Gara contraddistinta da ben tre espulsioni e tanto nervosismo, con Fumagalli ancora protagonista con un rigore intercettato a fine primo tempo.

Mister Franzini non concede sorprese nello schieramento iniziale: Zecca è l’uomo deputato a sostenere Romero in avanti, Morosini si accomoda in panchina con il centrocampo in mano a Pederzoli protetto da Della Latta e Scaccabarozzi. C’è Mora al posto di Di Cecco.

Un avvio su ritmi altissimi e gara godibile, ma sono i laziali a passare al 20’ con l’ex dal dente avvelenato: diagonale vincente di Razzitti ed esultanza sotto alla tribuna con “gesto delle orecchie” che manda su tutte le furie il pubblico piacentino. Le cose si mettono male per il Piace in chiusura di frazione; Bertoncini atterra Tortori in piena area: rigore ed espulsione per il difensore biancorosso, con Fumagalli che salva miracolosamente sulla battuta dagli undici metri dello stesso Tortori.

Si passa alla ripresa e Franz getta nella mischia Segre al posto di Zecca: schieramento 4-4-1 ma grande generosità del Piacenza che prova a raggiungere il pareggio in ogni modo. Le opportunità migliori capitano sul piede di Scaccabarozzi, con Iannarilli che compie un paio di interventi salva risultato e il direttore di gara che annulla una rete dell’ex Renate per presunto fuorigioco che dalle immagini tv si rivelerà inesistente; dall’altra parte è il palo a mantenere in vita il Piace sul tentativo a botta sicura di Peverelli. Tutto inutile, perché la squadra di Franzini rimane in nove per l’espulsione di Silva (proteste), mentre un fallo di Razzitti costa il secondo giallo all’uomo del match, espulso in pieno recupero.

Piace che rimane quindi fermo a quota 13 in graduatoria e che domenica prossima osserverà il proprio turno di riposo; alla ripresa, sfida ad alto quoziente di difficoltà con il Pisa quando saranno ben due i difensori centrali a marcar visita causa squalifiche in arrivo.

PIACENZA-VITERBESE 0-1
MARCATORE Razzitti al 20’ p.t.
PIACENZA (3-5-2) Fumagalli; Bertoncini, Silva, Pergreffi; Mora, Scaccabarozzi (dal 35’ s.t. Nobile), Pederzoli (dal 20’ s.t. Morosini), Della Latta, Masciangelo; Zecca (dal 1’ s.t. Segre), Romero. (Lanzano, Castellana, Bini, Di Cecco, Masullo, Carollo, Ferri). All. Franzini
VITERBESE (4-4-2) Iannarilli; Caliento, Sini, Atanasov, Pacciardi; Vandeputte (dal 36’ s.t. Peverelli), Cenciarelli, Baldassin, Tortori (dal 42’ s.t. Di Paolantonio); Bismark (dal 21’ s.t. Kabashi), Razzitti. (Micheli, Pini, Mbaye, Zenuni, Mendez, Ngissah). All. Nofri Onofri
ARBITRO Proietti di Terni
NOTE Ammoniti Scaccabarozzi e Bismark. Espulsi Bertoncini, Silva e Razzitti

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport