Gavorrano-Pro Piacenza 0-1

Errori, sbadigli e il lampo di Alessandro: primo blitz esterno rossonero

26 novembre 2017

Prima vittoria esterna per il Pro Piacenza che sbanca lo Zecchini di Grosseto grazie alla rete nel finale di Alessandro: tre punti pesantissimi in ottica salvezza che giungono dopo una gara deludente, molto bloccata e costellata da tanti errori da una parte e dall’altra.

Fulvio Pea mischia le carte, optando per uno schieramento piuttosto spregiudicato: in campo contemporaneamente Bazzoffia, Alessandro, Abate e Mastroianni.

Nel primo tempo però, ritmi blandi e poche emozioni. Prima parte di frazione ad appannaggio della squadra di Pea ma per Salvalaggio non è necessario ricorrere ad interventi degni di nota. Un paio di situazioni create dalle parti del portiere di casa, ma Mastroianni e Abate sprecano in malo modo.Toscani che badano soprattutto a chiudere gli spazi, salvo poi riemergere nel finale. E al 41’ i ragazzi di Favarin sfiorano il gol: Borghi, da trenta metri, esplode un gran destro che Gori devia sulla traversa.

Ripresa e subito opportunità invitante per Aspas e soci, ma ancora Mastroianni, al 5’, chiude un contropiede con un destro potente che Salvalaggio mette in angolo senza troppi problemi. E’ però un Pro Piacenza troppo “tenero”, che non sembra interpretare al meglio una sfida di grande importanza ai fini della graduatoria. Al 17’ è Conti ad andare ad un passo dal vantaggio, ma il suo destro termina a lato di poco, così come il tentativo di Merini sul cross da destra di Moscati. Tracce di Pro Piacenza a dieci dal termine con il siluro da distanza siderale di Beduschi che Salvalaggio devia in qualche modo. Lo 0-0 sembra scritto e si giunge stancamente al 42’, quando Aspas, da calcio di punizione, pesca in piena area Alessandro che, con un destro di prima intenzione in diagonale, fredda Salvalaggio e regala ai suoi tre punti. Successo blindato dal grande intervento di Gori subito dopo, sul destro deviato scagliato da Vitiello.

Tre punti fondamentali per i ragazzi di Pea che scavalcano Alessandria e Cuneo in graduatoria lasciando così la zona play out; prossima sfida, domenica prossima nell’atteso derby con il Piacenza.

GAVORRANO-PRO PIACENZA 0-1
MARCATORE
Alessandro al 42’ s.t.
GAVORRANO (3-5-2) Salvalaggio; Cretella, Salvadori, Borghini; Gemignani, Conti, Vitiello, Remedi (dal 43’ s.t. Marianeschi), Ropolo; Merini (dal 24’ s.t. Brega), Moscati (dal 43’ s.t. Malotti). (Mazzini, Bruni, Ferrante, Bianchi, Tissone, Mosti, Mugelli). All. Favarin
PRO PIACENZA (4-3-1-2) Gori; Beduschi, Battistini, Belotti, Ricci; Bazzoffia (dal 33’ s.t. La Vigna), Aspas, Barba; Alessandro; Abate (dal 44’ s.t. Cavagna), Alessandro. (Bertozzi, Calandra, Belfasti, Cesari, Starita, Monni, Messina). All. Pea
ARBITRO Gualtieri di Asti
NOTE Ammoniti Conti e Bazzoffia. Angoli 2-6

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE