Pro Piacenza

Rossoneri pronti per l’Alessandria, Aspas: “Dura ma non impossibile”

16 gennaio 2018

Dopo le due sconfitte consecutive, rimediate poco prima della sosta contro Giana Erminio e Carrarese, il Pro Piacenza di mister Fulvio Pea è pronto domenica 21 gennaio a mollare gli ormeggi verso quella che sarà la seconda parte di questa stagione. L’avversario al rientro dal letargo, però, non è sicuramente dei più agevoli: al Moccagatta, infatti, i rossoneri troveranno ad attenderli un’Alessandria con alle spalle ben quattro vittorie consecutive.

“Stavamo attraversando un buon periodo – afferma il capitano Jonathan Aspas – che le due sconfitte consecutive subite poco prima della pausa invernale hanno bruscamente interrotto: non ci voleva, per morale e classifica. Ecco perché, già da sabato, sarà per noi importante ricominciare a fare punti, nonostante l’avversario sia in forma e di primissima fascia. E’ una partita molto difficile – prosegue il centrocampista spagnolo – loro giocano in casa e hanno tutte le intenzioni di presentarsi con una vittoria in questo 2018. Come pensiamo di metterli in difficoltà? Facendo il nostro gioco, che all’andata, nonostante fosse solo l’inizio del campionato, li ha messi in difficoltà”.

I ragazzi di Pea si presenteranno all’appuntamento senza la verve di Danilo Alessandro, capocannoniere della squadra con sette reti, fermato da una squalifica. “Danilo è un’assenza importante – assicura il 37enne iberico – ma sono certo che il resto della squadra si farà trovare pronto. In questo momento – conclude Aspas – dobbiamo pensare a fare punti. Il nostro obiettivo è arrivare il prima possibile a quota 42 punti, che per noi significa salvezza. E’ un campionato molto aperto, sia davanti che dietro: proprio per questo non possiamo permetterci di rifiatare neanche per una domenica”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE