Biancorossi d’autorità: Corazza e Corradi la decidono nel primo tempo

28 Gennaio 2018

Autoritario, solido e spietato. Dopo il brutto ko interno rimediato con il Siena mercoledì, il Piacenza si prende i tre punti sul campo di Arezzo: i biancorossi prevalgono con il punteggio di 2-1 grazie ai gol di Corazza su rigore e dell’ex Corradi. Successo che proietta gli emiliani in zona play off. Vale solo per gli annali la segnatura di Moscardelli su calcio di rigore.

Mister Franzini per l’occasione schiera sin dall’avvio tutti i nuovi acquisti, compreso Di Molfetta proposto a destra nel tridente completato da Pesenti e Corazza: Piacenza a trazione anteriore.

Scelta premiata già in avvio di gara, con Corazza che, al 4′, conquista e soprattutto trasforma un calcio di rigore provocato da una spinta di un difensore ai danni dell’ex Novara. Gara subito in discesa, ma bravi Silva e soci a controllare e a soffrire il minimo sindacale. Solo Cutolo fa correre alcuni brividi e, in una circostanza, al 19′, fallisce il gol del pari. Il castigo per gli aretini arriva così in chiusura con l’ex Corradi che firma il 2-0 dopo una gran giocata confezionata dal duo Di Molfetta-Pesenti.

Ripresa con il tecnico di Vernasca che dopo dieci minuti getta nella mischia Della Latta al posto di Di Molfetta per cercare di cautelarsi in vista della sfuriata amaranto. Moscardelli reclama un calcio di rigore al 9′: tante proteste ma l’arbitro lascia correre. Non ignora invece ciò che accade in area piacentina al 27′: Di Cecco, da poco entrato in campo, atterra Sabàtino è così, dagli undici metri, Moscardelli dimezza lo svantaggio per un finale di gara per cuori forti. Morosini, ad un passo dal 90′, spreca il pallone del 3-1. Poco male: il ritorno alla vittoria dei biancorossi è cosa fatta dopo cinque minuti di recupero.

Prossimo impegno per il Piacenza, ancora in trasferta, sul campo dell’Arzachena.

AREZZO-PIACENZA 1-2
MARCATORI Corazza (rig.) al 4′ p.t., Corradi al 37′ s.t., Moscardelli (rig.) al 27′ s.t.
AREZZO (3-5-2) Perisan; Sabatino, Muscat (dal 35′ s.t. Ferrario), Della Giovanna, Varga; Benucci (dal 13′ s.t. Regolanti), De Feudis, Foglia (dal 25′ s.t. Cenetti), D’Ursi (dal 1′ s.t. Campagna); Moscardelli, Cutolo. All. Pavanel
PIACENZA (4-3-3) Fumagalli; Mora (dal 21′ s.t. Di Cecco), Silva, Pergreffi, Masciangelo; Segre, Taugourdeau, Corradi (dal 33′ s.t. Scaccabarozzi); Di Molfetta (dal 9′ s.t. Della Latta), Pesenti (dal 32′ s.t. Romero), Corazza (dal 21′ s.t. Morosini). (Lanzano, Castellana, Bini, Zecca). All. Franzini
ARBITRO Miele di Nolam

© Copyright 2021 Editoriale Libertà