Riprende la marcia dell’Everest Piacenza: Arese battuto 4-9 a domicilio

18 Marzo 2018

20180318-114455.jpg

L’Everest Piacenza Pallanuoto torna da Arese con tre punti preziosi, che gli permettono di mantenere il quarto posto in classifica. Sicuramente l’avversario di turno non era paragonabile a quello delle ultime due precedenti partite, ma alla squadra di Fresia vanno riconosciuti i meriti di aver subito la terza delle quattro reti soltanto dopo due minuti dall’avvio del quarto tempo (grazie a un’ottima difesa a zona e ad un sempre attento Bernardi), e soprattutto l’aver tenuto in mano il pallino del gioco con buon rendimento, evitando così i cali temporanei visti in altre partite.

Tra le note positive anche le tre reti di un ritrovato Bianchi e le grintose giocate al centro di Merlo, senza dimenticare che spesso il tecnico Fresia ha compiuto rotazioni importanti, mettendo cosi in evidenza la forza di tutti i suoi giocatori in tutti i ruoli.

Testa adesso allo Spazio Sport One, prossimo avversario terzo in classifica che ha vinto fuori casa contro Metanopoli.

CAMPIONATO DI SERIE C – GIRONE 2
SPORT ARESE – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 4-9 (0-2) (1-1) (1-4) (2-2)

Arese: Sciarra, Zanardi 1, Properzi, Bettineschi 1, Miccoli, Guffanti, Bonanno, Ruberti 1, Arnaudi, Bonini, Mantegazza, Mozzati, Gorgoglione 1. All. Stefano Arnaudi
Piacenza : Bernardi, Schiavo 1, Mastrogiovanni, Lamoure, Martini 1, Bianchi 3, Merlo 1, Fanzini, Cighetti 1, Zanolli, Comassi, Furini 2. All. Fabio Fresia
Sup Num : Arese 1/8 Piacenza 4/9
Rigori: Arese 0/0 Piacenza 0/0
Arbitro: Di Peso

© Copyright 2021 Editoriale Libertà