Baseball

Con due vittorie, per Euroacque arriva la certezza di restare in B

23 luglio 2018

L’Euroacque si toglie definitivamente il pensiero e con due perentori successi a Vercelli ( 15-5 e 14-3) guadagna la matematica certezza di restare in B. Addirittura i biancorossi guadagnano posizioni in classifica raggiungendo il quarto posto che a questo punto può divenire l’obiettivo finale per la squadra di Nieves.

A Vercelli non c’è stata storia con il Piacenza che ha sofferto solo nei primi tre inning di gara1, chiusi in svantaggio 5-0. Ogni cattivo presagio è stato spazzato via nel breve volgere di inning in quanto già alla fine del 4° inning i piacentini riuscivano a pareggiare 5-5. Da quel momento era un monologo biancorosso suggellato dai due fuoricampo di Calderon da 3 punti al 6° e 9° inning e da un sicuro Macak sul monte di lancio. In tutto erano 14 le battute valide dell’Euroacque a sancire il 15-5 finale che non lasciava scampo ai padroni di casa. La sostanza non cambiava in gara2 dove Vercelli era sovrastato fin dalle prime battute con crescendo biancorosso che portava alla sospensione per manifesta superiorità al 7°. Le avvisaglie della debacle vercellese erano evidenti già dopo un terzo di gara quando il punteggio premiava il Piacenza per 5-1 (fuoricampo di Hatma da 2 punti). Il colpo di grazia al 4° con altri 7 punti che dilatavano il divario a livelli imbarazzanti. La seconda parte del match si trascinava ormai svuotata da ogni significato fino alla sospensione al 7° sul 14-3. C’era nel frattempo spazio per il quarto fuoricampo di giornata firmato stavolta da Molina (tre punti). Lanciatore vincente Peluso con 10 eliminazioni al piatto.

In virtù della doppia sconfitta di Avigliana l’Euroacque è matematicamente salva e a questo punto, con sette partite a disposizione, può tentare la scalata ad un piazzamento finale perfino insperato ad inizio campionato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE