Rugby

Rivoluzione in Serie A: Lyons inseriti nel Girone 1, due promozioni in Top 12

24 luglio 2018

Nuova composizione e formula rivoluzionata per la Serie A di rugby in vista della stagione 2018- 2019 che partirà il prossimo 14 ottobre con i Lyons Piacenza protagonisti annunciati.

Come sempre, verrà assegnato il titolo di campione d’Italia di categoria (Verona Rugby campione in carica), inoltre saranno due le squadre promosse nella Top 12 (nuova denominazione della categoria Eccellenza, massimo campionato nazionale) e quattro le squadre che retrocederanno in serie B.
La formula prevede tre gironi all’italiana da dieci squadre ciascuno, composti su base geografica e meritocratica, con partite di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. La prima squadra classificata di ciascun girone si qualifica di diritto alle semifinali, unitamente alla vincente del turno di barrage tra le tre seconde classificate di ciascun girone. Le semifinali si disputeranno con gare di andata e ritorno il 26 maggio e il 2 giugno 2019, le vincenti saranno automaticamente promosse nel Top12 2019/2020 e si affronteranno per il titolo di campione d’Italia di Serie A nella finale in programma il 9 giugno, in gara unica ed in campo neutro.
Retrocederanno direttamente in serie B le squadre classificate al decimo posto di ciascun girone e la squadra peggio classificata del girone di play-out che, tra il 5 e il 19 maggio, vedrà partecipare le squadre che avranno concluso al nono posto di ciascun girone la stagione regolare.

Per quanto riguarda la Sitav Rugby Lyons, sconfitta nella scorsa stagione in semifinale dal Verona, la squadra bianconera diretta da Emanuele Solari e Davide Baracchi è stata inserita nel Girone 1. Ritrova le avversarie della passata stagione, vale a dire Settimo Torinese, Cus Torino, Pro Recco, Accademia Nazionale Ivan Francescato e Cus Genova, oltre a quattro nuove formazioni: Biella, Cus Milano, Parabiago e ASR Milano. L’Aquila Rugby (iscritta sub-judice), Primavera Rugby, UR Capitolina, Rugby Benevento, Amatori Catania.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE