Piacenza Calcio

“Rinvio dei campionati fiera dell’assurdo, ma ci faremo trovare pronti”

3 agosto 2018

La firma per il rinnovo della sponsorizzazione con la Banca Centropadana (rappresentata dal presidente Serafino Bassanetti) è stata l’occasione, da parte della dirigenza del Piacenza Calcio, per fare il punto su due importanti argomenti extra-campo.

Il primo: l’ormai certo spostamento a settembre dell’inizio del campionato. “Siamo alla fiera dell’assurdo – commenta il presidente biancorosso, Marco Gatti – ogni anno accade qualcosa e a essere penalizzate sono le squadre in regola come noi, che dopo tanti sacrifici sono costrette a cambiare la programmazione per colpa di chi non è a posto. Ci faremo comunque trovare pronti”.

Secondo: campagna abbonamenti, oggi arrivata a circa 700 tessere. “Naturalmente ringraziamo i nostri tifosi, i più affezionati sono venuti addirittura a Monopoli – aggiunge Gatti – però contiamo sulla risposta da parte di tutti i piacentini. La squadra è forte e competitiva, siamo nell’anno del centenario, stiamo facendo tutto per bene: spero che in questo mese che ci separa dall’inizio del campionato i numeri possano aumentare sensibilmente”. “In particolare – aggiunge il consigliere Emilio Gatti – tra i giovani, che si possono senza dubbio riconoscere nel nostro progetto serio, ambizioso ma anche divertente. E’ un modo per stare vicino alla squadra e valorizzare tutta la nostra città”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport