Di nuovo nel caos

Serie C, tormentone infinito: rinviate 5 gare tra cui quelle di Piace e Pro

15 settembre 2018

Ha del clamoroso ciò che sta accadendo in serie C e che riguarda da vicino Piacenza e Pro Piacenza. Questa mattina il Tar del Lazio ha infatti accolto il ricorso della Pro Vercelli, che aveva chiesto la sospensione del provvedimento emesso dal Collegio di Garanzia del Coni, il quale di fatto aveva negato il ritorno della squadra piemontese (e di altre compagini) in serie B, confermando in questo modo il format a 19 squadre. La corsa alla B a 22 squadre è quindi partita di nuovo, con le cinque società in lizza (Novara, Pro Vercelli, Siena, Catania e Ternana) pronte ad inseguire ancora una volta il barlume di speranza che le potrebbe condurre in cadetteria.

Di conseguenza, le sfide Pro Vercelli-Piacenza, Siena-Pro Piacenza, Pontedera-Novara, Rimini-Ternana e Monopoli-Catania sono state tutte bloccate, in attesa di una nuova decisione del Tar. Il 9 ottobre è infatti in programma quella che potrebbe essere la riunione decisiva: le possibilità sono di sancire il format a 22, procedendo in questo modo con i ripescaggi, bocciare la richiesta della Pro Vercelli, oppure lasciare la decisione al Coni, rispendendogli la “patata bollente”. Una situazione dai risvolti assurdi e grotteschi, ennesima ferita sul volto del calcio italiano.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE