A Modena

Quattro titoli Regionali per l’Atletica 5 Cerchi: doppietta per Sara Balordi

20 settembre 2018

Ai campionati regionali individuali Under 20 e Under 23 di Modena, quattro atleti cresciuti nelle fila dell’Atletica 5 Cerchi si mettono al collo l’oro regionale. Fra gli Allievi, Sara Balordi coglie una doppietta storica aggiudicandosi sia i 400 che i 400 ad ostacoli con due risultati di alto valore tecnico: 57”58 e 1’03”85. Campionessa Regionale si incorona anche Camilla Calandri, classe 2000, che nel salto triplo balza a 11,63 metri, mentre nel salto in lungo migliora di oltre 10 cm atterrando a 5,35 e conquistando l’argento regionale.

Altro titolo per Norberto Fontana (Promesse), che si aggiudica il giavellotto da 800 grammi con 61,53 m, mentre il fratello Edoardo Fontana si incorona nel salto con l’asta valicando i 4,70 m. Il quarto titolo regionale lo conquista David Palladini nei 400 ostacoli con il personale di 57”38, mentre nei 400 m ottiene 50”10 (secondo). Oro per Margherita Michelotti nella staffetta 4×100 m e argento nei 100 ostacoli. Nell’asta femminile Giulia Roverselli chiude seconda con 2,30 m cat. Allieve, terza con la stessa misura Francesca Foppiani (Junior). Seconda piazza anche per Agata Gremi nel martello da 4 kg ( 54,62 m). Terza piazza per Massimo Barbieri nell’asta con 3,30 m e Gaia Zazzera nel disco con 31,80 m.

Anna Callegari scaglia il giavellotto a 21,66 metri. Al meeting giovanile di Piacenza, Adele Sundas ottiene il pass per i campionati italiani nel salto con l’asta, valicando la misura di 2,90 m, che eguaglia anche il primato provinciale U16 detenuto da due sue ex compagne di squadra: Anna Massari e Greta Benedetti. La compagna Sara Vukelic, classe 2004, prende il volo inerpicandosi fino a quota 2,50 m. Ancora protagonisti i saltatori grazie a Riccardo Davoli che vince il salto in alto con 1,46 m, secondo Alessandro Chiesa con 1,37 m e quarto chiude Tommaso Arfini con 1,31 m.

Prime attrici ancora Sara Vukelic e Adele Sundas nel salto triplo dove ad avere la meglio è Sara con 9,22 m, mentre Adele atterra a 8,72 m. Personal best anche per Jacopo Fochi negli 80 m dove lima un decimo scendendo a 9”9, mentre nei 300 Hs corre in 45”2. Mattia Droghi spara il disco da 1,5 kg a 16,63 m mentre Giovanni Zanoni ottiene il personale con 14,43 m. Per la categoria ragazze molto bene Erika Pagani nel lungo con 3,28 m, mentre nel salto in alto Giorgia Ferrari chiude terza con 1,20 m e Sofia Pagani supera 1,10 m.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE