Ennesimo capitolo

Il Consiglio di Stato accoglie l’istanza della Lega: la Serie B torna a 19

27 ottobre 2018

Ennesimo surreale capitolo di una telenovela infinita: il Consiglio di Stato, infatti, accogliendo l’istanza di sospensiva cautelare del provvedimento del Tar del Lazio, presentata giovedì scorso dalla Lega di B, ha riportato la serie cadetta a 19 squadre. Il tutto in attesa del 15 novembre, quando è fissata la discussione collegiale. Tornano in questo modo in vigore tutti quei provvedimenti che il Tar aveva sospeso solo pochi giorni fa, quando aveva accolto le sentenze dei club ricorrenti contro il format della serie B a 19 squadre.

 Una situazione oltremodo grottesca, le cui conseguenze si riflettono naturalmente anche sulla terza serie: domani, infatti, le due compagini piacentine di serie C Piacenza e Pro Piacenza (che avrebbero dovuto affrontare rispettivamente Virtus Entella e Novara) non scenderanno in campo: rinviate a data da destinarsi i due confronti, con i biancorossi che saranno in campo mercoledì 31 ottobre, al Garilli, quando sarà tempo di secondo turno di coppa Italia di serie C. Alle 15, l’avversario sarà l’Albino Leffe. Più che mai incerto, invece, il futuro del Pro Piacenza, con la società messa in mora dai giocatori per il mancato pagamento degli stipendi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE