Piacenza-Pro 3-1

La reazione è da capolista: Nolé spaventa il Piace, ma i biancorossi affondano anche il Pro Piacenza

11 novembre 2018

20181111-231349.jpg

Nel derby tutto piacentino valido per l’undicesima giornata del campionato di serie C, il Piacenza piega con un 3-1 in rimonta il Pro Piacenza e si riappropria della vetta solitaria in classifica. Nolè, prima dei gol di Troiani, Nicco e Pesenti su rigore, decidono una sfida andata in scena di fronte ai 2.500 spettatori del Garilli.

Non ci sono sorprese di formazione, con Giannichedda che deve fare a meno di Zanchi infortunato, al suo posto Nava, ma il modulo questa volta è il 4-4-2; dall’altra parte, mister Franzini presenta l’undici-tipo con il consueto 4-3-3 di partenza, eccezion fatta per Bertoncini, nemmeno convocato: al suo posto c’è Della Latta.

L’avvio del Pro Piacenza è bruciante, soprattutto sulla destra Kalombo mostra ottime doti di incursore. Il gol del vantaggio rossonero arriva al 12’: dopo un tentativo ficcante di Scardina deviato in angolo da Fumagalli, dal corner susseguente il pallone deviato da Pasqualoni si trasforma in assist per Nolé che, da due passi, buca Fumagalli in rovesciata. Il Piace non sta a guardare e tre minuti più tardi perviene al pareggio, anche in questo caso da azione d’angolo: è Troiani a svettare indisturbato e a trafiggere l’incolpevole Zaccagno. Dopo i fuochi d’artificio iniziali, succede ben poco in campo, fino al 32’ quando la fiammata biancorossa vale il sorpasso: contropiede fulmineo di Nicco in posizione centrale e, dopo quaranta metri palla al piede, il suo destro dai venticinque metri spedisce il pallone all’incrocio dei pali alla destra di Zaccagno. Un gol splendido in seguito al quale non accadrà più nulla fino all’intervallo.

Secondo tempo e nessuna sostituzione operata dai due tecnici, con Giannichedda che attende dieci minuti prima di inserire Volpicelli e Marchesi a rivitalizzare il reparto avanzato. Bisogna attendere il 29’ per vivere emozioni, dopo mezz’ora di nulla totale. La fuga mancina di Barlocco è chiusa con il cross sul quale Belotti tocca ingenuamente con una mano: calcio di rigore e, dal dischetto, ci pensa Pesenti a firmare il tris che, di fatto, chiude il match. Romero getta alle ortiche l’opportunità per il poker, bravo Zaccagno, ma la vera notizia è che, con questi tre punti, il Piacenza conquista la vetta solitaria della graduatoria e conferma una solidità di squadra notevole. Per il Pro, quarto ko consecutivo e una crisi tecnica che fa il paio con quella societaria, nonostante i segnali incoraggianti giunti in settimana con il pagamento dei primi stipendi ai giocatori.

Prossimo impegno, domenica prossima, ancora al Garilli per il Pro Piacenza che riceverà la visita della Pro Patria, con il Piacenza che viaggerà alla volta di Pistoia.

PIACENZA-PRO PIACENZA 3-1
MARCATORI
Nolé al 12’, Troiani al 15’ e Pesenti al 32’ p.t.; Pesenti su rigore al 30’ s.t.
PIACENZA (4-3-3) Fumagalli; Troiani, Della Latta, Pergreffi, Barlocco; Nicco, Marotta, Corradi; Sestu (dal 37’ s.t. Fedato), Pesenti (dal 32’ s.t. Romero), Di Molfetta. (Calore, Verderio, Silva, Cauz, Mulas, Siviero, Spinozzi, Sylla) All. Franzini.
PRO PIACENZA (4-4-2) Zaccagno; Pasqualoni, Belotti, Mangraviti, Nava; Kalombo (dal 9’ s.t. Marchesi, dal 41’ s.t. Urso), Remedi, Ledesma (dal 31’ s.t. Sanseverino), Sicurella (dal 9’ s.t. Volpicelli); Nolé, Scardina (dal 31’ s.t. Kadi). (Bertozzi, Maldini, Quaini, Milani, Esposito, Buongiorno, Garofalo). All. Giannichedda.
ARBITRO Bitonti di Bologna
NOTE Spettatori 2.510, incasso di 5.982 euro. Ammoniti Remedi, Marchesi e Belotti. Angoli 4-3.20181111-231444.jpg20181111-231449.jpg20181111-231455.jpg20181111-231501.jpg20181111-231507.jpg20181111-231514.jpg

20181111-235637.jpg

20181111-235645.jpg

20181111-235651.jpg

20181111-235657.jpg

20181111-235704.jpg

20181111-235710.jpg

20181111-235716.jpg

20181111-235722.jpg

20181111-235728.jpg

20181111-235734.jpg

20181111-235740.jpg

20181111-235747.jpg

20181111-235753.jpg

20181111-235759.jpg

20181111-235805.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE