Il ds Merli non ha dubbi: “Vigor pronta per ricevere la corazzata Modena”

03 Gennaio 2019

Dalla Seconda Categoria alle sfide con Reggiana, Pavia, San Marino e Modena. Domenica prossima la Vigor vivrà un altro momento esaltante della sua straordinaria epopea che da oltre un lustro vede il calcio di Carpaneto agli onori delle cronache nazionali.
Parte infatti il girone di ritorno del campionato di Serie D e per i ragazzi di Rossini c’è subito l’esame più difficile e affascinante: domenica, nel piccolo impianto San Lazzaro, sarà il Modena capolista a contendere i tre punti ai biancoazzurri, in piena lotta per un piazzamento play off. Tra gli artefici degli ottimi risultati delle ultime due stagioni della Vigor, c’è sicuramente il ds Marzio Merli, ormai uno specialista della categoria: “La gara di andata, persa di misura, ci aveva lasciato l’amaro in bocca, ma anche dato grande consapevolezza dei nostri mezzi. Sono certo che anche domenica ci faremo trovare pronti. L’obiettivo resta la salvezza, ma certo non molliamo e se saremo ancora così bravi come nell’andata continueremo a stare nelle zone alte”

Saranno particolarmente stringenti le misure di sicurezza che già dalla domenica mattina interesseranno tutta l’area adiacente al piccolo stadio: almeno 500 sono i tifosi canarini attesi in Val Chero e dunque, non sarà una gara come tutte le altre. Ma il presidente Giuseppe Rossetti ha fortemente voluto che si giocasse a Carpaneto, un regalo di inizio anno agli sportivi e a tutto il paese.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà