La Yama Arashi torna dalla Grecia con sedici medaglie: nel bottino anche cinque ori

06 Febbraio 2019

Pioggia di medaglie in Grecia per la C.E. Yama Arashi, protagonista all’Athens Challenge, primo torneo internazionale del circuito WAKO World Series andato in scena lo scorso weekend ad Atene. Il team piacentino, guidato nell’occasione dal maestro Gianfranco Rizzi, ha partecipato con una giovanissima rosa nella specialità Pointfight, con la spedizione capitanata dal campione europeo Davide Colla. La manifestazione ha visto complessivamente la partecipazione di 2.286 atleti in rappresentanza di 19 nazioni, oltre ad avere un alto livello tecnico.

Da Piacenza sono partiti undici atleti: Davide Colla (Senior), Michele Semema, Camilla Marenghi, Alice Quartuccio (Junior), Stella Garbin, Linda Barbazza, Dalila Mertoli, Tommaso Ferrari, Costantino Bagutti, Giulio Dell’Acqua e Samuel Semema (Cadetti).

Il programma ellenico è iniziato venerdì con le gare Open Weight (senza distinzione di peso), con la Yama Arashi capace di conquistare tre medaglie di bonzo in questa difficile categoria grazie alle performance di Colla, Marenghi e Garbin. Nell’ultima giornata di gare, la società biancorossa è stata esemplare, festeggiando cinque ori con Colla, Garbin (doppietta), Dell’Acqua e Samuel Semema, oltre a molti piazzamenti sul podio.

Domenica i portacolori della C.E. Yama Arashi sono stati davvero esemplari, e con ottime prestazioni sono riusciti a chiudere l’avventura con cinque ori, un argento e ben 10 bronzi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà