Scopo benefico

Fischio d’inizio per il torneo di calcio interforze: la finale il 30 maggio

7 maggio 2019

Hanno appeso le uniformi nello spogliatoio e indossato le scarpe coi tacchetti. Del resto, l’obiettivo è irrinunciabile: aiutare i disabili del territorio piacentino e raccogliere fondi per la cooperativa “Assofa”. Oggi pomeriggio, nel centro sportivo “Biffi” di San Rocco al Porto, l’arbitro ha fischiato l’inizio del tradizionale torneo di calcio interforze. Oltre al Secondo Reggimento Genio Pontieri – a capo dell’organizzazione, col patrocinio del Comune di Piacenza -, hanno aderito alla competizione sportiva le squadre di carabinieri, polizia penitenziaria, polizia municipale, i comparti dell’esercito del Polo di Mantenimento Pesante Nord e del Polo Nazionale Rifornimenti, vigili del fuoco e “Gli amici di Antonio” (gruppo nato in memoria del 29enne piacentino Antonio Trotta, vittima di un grave incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale fra Statto e Rivalta).

Terminate le fasi a gironi, il 21 maggio si terranno le semifinali. Nella finale del 30 maggio, che potrebbe essere ospitata allo stadio “Garilli”, verranno premiate tutte le squadre del torneo alla presenza delle massime autorità civili e militari.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE