Atletica Piacenza

Impresa di Emma Casati: titolo italiano tra le Allieve nei 3mila metri

24 giugno 2019

Proprio quando sembrava che la magica tradizione dell’Atletica Piacenza, dal 2009 sempre almeno un titolo italiano all’anno, stesse per interrompersi, ecco la bellissima sorpresa di Emma Casati a confermarla ai Campionati italiani Allievi di Agropoli (SA), tenutisi dal 21 al 23 giugno.

Emma, allenata da Giuliano Fornasari, ha gareggiato sia nei 3000m che nei 1500m. Sono stati i 3000 a portare il titolo: nonostante il caldo torrido, che ha messo a dura prova tutte le partecipanti, la giovane piacentina non si è fatta intimorire e, sempre ben salda nel gruppo di testa, ha infine impressionato con una volata di 300 metri che ha spiazzato le avversarie e fermato il cronometro a 10’08”94, con ben 11 secondi di personale, record provinciale. Per la prima volta Emma è campionessa italiana, pur essendo soltanto al primo anno di categoria.

Sempre nel settore del mezzofondo, ha brillato un altro allievo di Fornasari, Filippo Giandini.
Dopo aver conquistato il settimo posto in Italia nei 2000siepi, grazie al personale di 6’09”57 che vale anche il primato provinciale, Filippo ha bissato la settima piazza con un magistrale 1500m chiuso in 4’05”02.

Ottavo posto per la staffetta 4×100 femminile composta da Marta Bona, Gloria Maddaloni, Chiara Rossetti ed Eleonora Nervetti: le ragazze hanno corso al massimo, effettuando dei cambi precisi e il cronometro ha infatti regalato loro un 49”10, che rappresenta il record personale del quartetto.

Numerosi sono stati gli altri primati personali: Eleonora Nervetti ha fatto registrare il suo miglior tempo nei 100 corsi in 12”24, per poi confermarsi sui suoi livelli nei 200, in cui ha fatto 25”79; anche Gloria Maddaloni ha migliorato il suo limite sui 100, portandolo a 12”70; ha abbassato il proprio primato anche Camilla Cesena sui 100hs, superati in 15”63; la staffetta 4×400 maschile di Mattia Bongiorni, Andrea Scilio, Matteo Milani e Pietro Ferrarini ha corso il miglio in 3’33”34; bene anche i 400hs con Sofia Porcari, 1’10”47, e Matteo Milani, che si è migliorato, correndo il giro con le barriere in 1’00”09.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE