Oro nei 400 metri piani

La gioia di Edoardo Scotti: “Me lo aspettavo ma ancora non ci credo”

23 luglio 2019


“Cosa ho provato poco prima di tagliare il traguardo? Difficile da descrivere: avevo paura che all’ultimo qualcuno mi superasse al fotofinish, e quando finalmente ho realizzato di essere arrivato primo non ci credevo”.

La consapevolezza di aver compiuto un’autentica impresa deve ancora essere metabolizzata dal giovane Edoardo Scotti, lodigiano di nascita ma piacentino d’adozione, che lo scorso weekend, a Boras in Svezia, con una volata pazzesca si è infilato al collo la medaglia d’oro nei 400 metri piani, laureandosi campione Europeo Under 20.

Un oro che vale tantissimo per il 19enne che vive a Castell’Arquato: dopo i successi in staffetta a Grosseto nel 2017 e ai Mondiale di Tampere 2018, ecco servita la prima gioia individuale. Scotti ha inoltre contribuito a rendere indimenticabile la spedizione azzurra: il medagliere parla infatti di ben 5 ori conquistati, quota finora mai raggiunta in categoria.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE