Top 12

Rugby Lyons, ecco l’ultimo tassello: Pablo Parlatore in bianconero

18 settembre 2019

Era stato promesso dalla società al raduno della squadra, e ora i Lyons annunciano l’ultimo tassello che completa la rosa per la prossima stagione di Top12: è il terza linea centro Pablo Parlatore, argentino militante in patria nel Club Pucarà, una delle formazioni più importanti dell’Urba Top12, massimo campionato di Buenos Aires.

Giocatore di sicuro impatto fisico, con i suoi 188 centimetri per 105 chili, il classe 1992 Parlatore vanta oltre 100 caps con il Club Pucarà, in cui è cresciuto, e vanta numerose presenze nelle selezioni giovanili della sua zona. Ha grandi doti di ball carrier, aiutate dalla sua stazza a cui abbina ottima rapidità di gambe, che gli permettono di evitare i placcaggi con potenza, e può essere un’arma importante in fase di contrattacco sui calci e sulle prese al volo, oltre a garantire solidità granitica in difesa con i suoi placcaggi e recuperi  palla.

Parlatore è attualmente impegnato nei playoff del suo campionato, con il Pucarà che è approdato alle semifinali del torneo: questo fa sì che il terza linea si aggregherà ai suoi nuovi compagni di squadra ai primi di ottobre, in tempo utile per l’esordio in campionato del 19 contro Rovigo. Parlatore va a rinforzare ulteriormente il pack bianconero, reparto dove si sono maggiormente concentrati gli sforzi della società, e in particolare la terza linea, ruolo in cui sono arrivati quattro giocatori.

Curiosità: come intuibile dal nome il nuovo Leone ha origini italiana ed è in possesso del passaporto del nostro paese. Una specie di ritorno a casa per Pablo Parlatore, che non vede l’ora di mettersi al servizio dell’head coach suo connazionale Gonzalo Garcia e giocarsi un ruolo importante nella prossima stagione di Sitav Rugby Lyons.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE