Coppa Italia

Mezzolara ancora indigesto per la Vigor Carpaneto: biancazzurri sconfitti 1-0

25 settembre 2019

La Coppa Italia non addolcisce l’amaro in bocca della Vigor Carpaneto, nuovamente sconfitta (come dieci giorni prima in campionato) sul campo bolognese del Mezzolara. Allo stadio “Zucchini” di Budrio la squadra di Martins Adailton è stata battuta 1-0 dai padroni di casa, vedendo così finire la propria avventura nella manifestazione, mentre la formazione di mister Togni approda ai sedicesimi di finale dove il 9 ottobre troverà la Savignanese, vincente sul Matelica (2-1).

Mezzolara ancora indigesto, dunque, per la Vigor, che per la seconda volta torna a casa a mani vuote dalla trasferta di Budrio, dovendo subire in questo caso il terzo ko consecutivo contando anche quello di domenica scorsa al “San Lazzaro” contro il Mantova. All’orizzonte, invece, c’è il derby piacentino a domicilio del Fiorenzuola (domenica nel capoluogo valdardese).

LA PARTITA – Ampio turn over negli undici di partenza. Adailton torna al 4-3-3 e fa riposare tra panchina e tribuna diversi elementi fin qui impiegati con costanza. I primi sussulti arrivano al 20’, quando un cambio di gioco ospite da sinistra a destra manda al tiro Galazzi (alto). Due minuti dopo, Confalonieri smorza in modo provvidenziale il pericoloso tiro di Sala. Lo stesso attaccante di casa è pericoloso al 36’, ma la sua conclusione viene nuovamente deviata da un difensore piacentino.
Nella ripresa, la Vigor ci prova su palla inattiva al 50’ con l’incornata di Rivi sulla punizione calciata da Galazzi, ma il colpo di testa è deviato da un avversario. Il Mezzolara risponde con il diagonale del nuovo entrato Lo Russo (58’, palla a lato), poi con Sereni, mentre il gol arriva al 64’: cross dalla sinistra di Ianniello e incornata vincente di Negri, subentrato a Sala. La Vigor risponde immediatamente con Rantier, che ha due occasioni ravvicinate, colpendo il palo alla seconda chance. Nel finale, lo stesso attaccante francese ci prova con una rovesciata che termina sui piedi di un compagno in fuorigioco. Sei i minuti di recupero, poi il verdetto.

MEZZOLARA-VIGOR CARPANETO 1-0

MEZZOLARA: Albertazzi, Salcuni (64’ Kharmoud), De Lucca (55’ Boschini), Maioli, El Bouhali, Ferrari (67’ Mazzoni), Aguiari, Roselli (46’ Lo Russo), Sala (49’ Negri), Ianniello, Sereni. (A disposizione: Malagoli, Montebugnoli, , Pappaianni, Grieco). All.: Togni

VIGOR CARPANETO: Lassi, Premoli, Barba, Zazzi (81’ Favari), Rossini, Confalonieri, Fittà (70’ Mastrototaro), Romeo (94’ Bini), Rivi, Galazzi (84’ Bruno), Giannini (54’ Rantier). (A disposizione: Dieye, Brizzolara, Rocchi, Piscicelli). All.: Adailton

ARBITRO: Villa di Rimini (assistenti Tonti e Piccinini di Ancona)
RETI: 64’ Negri (M)
NOTE: Ammoniti: Salcuni, Negri, Kharmoud , Lo Russo (M), Zazzi, Romeo (V)
Recupero 0’ e 6’.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE