Piacenza-Ravenna 3-1

Festa totale al Garilli: Paponi non si ferma più e Cacia si sblocca. LE FOTO

25 settembre 2019


Grazie al primo gol in campionato di Daniele Cacia e alla doppietta di Paponi che ha aperto e chiuso i giochi, il Piacenza supera per 3-1 il Ravenna in un match in cui i romagnoli sono riusciti a rimettere in equilibrio il match con Lora ad inizio ripresa. Un bel Piacenza quello osservato al Garilli che ha mostrato progressi importanti sul piano del gioco e che ha pagato solamente un’ingenuità difensiva del giovane Imperiale. Un successo che rilancia in graduatoria i biancorossi e che riporta il sereno nell’ambiente dopo i problemi di inizio stagione.

Mister Franzini per l’occasione opta per uno schieramento più offensivo rispetto al consueto: modulo che rimane 3-5-2 ma c’è Sestu al posto di Zappella sul versante di destra, mentre a metà campo Corradi torna dal primo minuto al pari di Bolis che relega nuovamente in panchina Giandonato. Davanti, tandem Cacia-Paponi. Il Ravenna, in campo con identico modulo, dopo soli sei minuti perde per infortunio Martorelli, dentro Grassini.

I biancorossi sono cresciuti con il trascorrere dei minuti ma il gol dell’immediato vantaggio è un super regalo della difesa ospite: Purro, nel tentativo di servire in orizzontale un compagno, serve involontariamente Paponi che, dai venticinque metri defilato a destra, supera Spurio con un gran pallonetto. Il gol regala fiducia alla squadra di Franzini che al 20′ sfiora il raddoppio con Cacia, in ritardo di un soffio sul cross da sinistra di Imperiale. Biancorossi in totale controllo della sfida e che esibiscono un ottimo possesso palla di fronte ad un Ravenna frastornato e incapace di superare la retroguardia piacentina guidata con straordinaria attenzione da un Milesi essenziale e in grado di leggere con anticipo le giocate altrui. Noccioni è disinnescato alla grande, Giovinco non trova alcuno spunto e così si corre sino al 45′ quando proprio il Ravenna va ad un passo dal pareggio: tiro dal limite di Lora e pallone appena fuori.

L’avvio di ripresa è divertente con le due squadre che scelgono di affrontarsi al riparo da tatticismi. E già al 5′ Corradi va ad un niente dal raddoppio ma il suo sinistro, al termine di una splendida azione corale, si perde sull’estero della rete. E’ invece colossale l’errore del quale si macchia Cacia due minuti più tardi: sul cross da sinistra di Imperiale servirebbe soltanto un appoggio da un paio di metri, ma il centravanti calabrese mette incredibilmente sul fondo. Un errore che sembra acquisire ancor più peso al 15′ quando sull’errore in fase difensiva di Imperiale, Lora non perdona. Scatta evidentemente qualcosa nella testa di Cacia che, al 17′, firma il suo primo centro stagionale con uno splendido destro al volo dai trenta metri: corsa sotto al settore biancorosso e Piace di nuovo avanti. Non è finita perchè al 22′ scatta un contropiede magistralmente avviato da Marotta: Cacia in fuga, prima dell’assist al bacio per Paponi che, in spaccata, fa 3-1 (quinta rete in campionato). Un sigillo che fa calare i titoli di coda sul match, ma c’è spazio per gli applausi a scena aperta all’indirizzo di un super Del Favero, prodigioso su Sabba.

Prossimo impegno, sabato prossimo alle 20.45, ancora al Garilli, sarà tempo di big match con il Carpi di bomber Vano.
QUI TUTTI I RISULTATI DELLA SESTA GIORNATA E LA CLASSIFICA
PIACENZA-RAVENNA 3-1
MARCATORI
Paponi (P) al 13′ p.t.; Lora (R) al 15′, Cacia (P) al 17′ e Paponi (P) al 22′ s.t.
PIACENZA (3-5-2) Del Favero 7; Della Latta 6,5, Milesi 7, Pergreffi 6,5; Sestu 7, Bolis 6,5, Marotta 6,5 (dal 40′ s.t. Nicco s.v.), Corradi 6 (dal 24′ s.t. Cattaneo 6), Imperiale 6 (dal 24′ s-t- Zappella 6); Cacia 7 (dal 41′ s.t. Sylla s.v.), Paponi 7,5 (dal 32′ s.t. Nannini 6). (Bertozzi, Ansaldi, El Kaouakibi, Borri, Giandonato, Forte). All. Franzini 7.
RAVENNA (3-5-2) Spurio 6; Ronchi 6, Sirri 5,5, Purro 5; Martorelli s.v. (dal 6′ p.t. Grassini 6), Selleri 6 (dal 26′ s.t. Sabba 6), Lora 6 (dal 36′ s.t. Mustacciolo s.v.), D’Eramo 5,5, Ricchi 5,5 (dal 1′ s.t. Raffini 5,5); Nocciolini 5,5 (dal 26′ s.t. Fyda 6), Giovinco 5,5. (Cincilla, Maltoni, Nigretti, Fyda, Sabba, Fiorani). All. Foschi 5,5.
ARBITRO Cascone di Nocera 7
NOTE Spettatori 2.784, abbonati 2.259, paganti 525, incasso n.c. Ammoniti Corradi, Sirri. Angoli 5-3.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE