Con Modena altro 0-3

Non basta l’effetto Palabanca: Gas Sales, secondo ko di fila

26 ottobre 2019


Non è bastato “l’effetto PalaBanca”, con il tempio della pallavolo piacentina vestito a festa dopo il ritorno in Superlega a distanza di 566 giorni, a questa Gas Sales Volley Piacenza per piegare la corazzata Modena, capace di infliggere la seconda sconfitta in campionato ai ragazzi di coach Gardini. Padroni di casa piegati con il punteggio di 0-3, lo stesso rimediato una settimana fa contro Civitanova.

Biancorossi che, esattamente come domenica scorsa, hanno dato del filo da torcere agli avversari esclusivamente nel primo set, con i gialloblu capaci di uscire alla distanza e di chiudere senza troppi patemi la contesa.

Primo set che termina 24-26 in favore dei canarini, dopo un grande avvio dei piacentini i quali, dopo essere stati sul punto di chiudere avanti il parziale iniziale, hanno dilapidato il set point negli istanti finali di frazione. Grande inizio ad ogni modo per Kooy, strepitoso in battuta, Krsmanovic, aggressivo in attacco, e il nuovo idolo dei tifosi Gabriele Nelli, con quest’ultimo in grado di mettere a referto nel primo parziale 5 punti.

Dopo aver rotto il ghiaccio, la corazzata gialloblu prende in mano le redini del gioco nella seconda frazione, con i piacentini comunque in grado di mantenersi in scia, non mollando mai la presa su Zaytsev e compagni. Modena continua a condurre, sospinta dagli assi Holt (grande ex), Bednorz ed Anderson, senza contare “lo zar” Zaytsev (che risulterà poi mvp), in grado come sempre di mettere a terra palloni importanti. Gardini butta nella mischia anche il leggendario Fei, ma nemmeno il capitano può opporsi allo strapotere dei ragazzi di coach Giani, che ormai conducono senza problemi. Il secondo set si chiude così 21-25.

Nel terzo set la storia con cambia, con Modena che oramai viaggia sul velluto e che, nonostante qualche bel punto dei piacentini, arriva alla fine senza il fiatone. Parziale che finisce 18-25.

Alla Gas Sales non rimane che mettersi alle spalle questo avvio di campionato tutt’altro che morbido, con il prossimo incontro in programma domenica 3 novembre in trasferta contro Verona: avversaria decisamente più abbordabile rispetto a Lube e Modena.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE