Su Telelibertà

Moretti e Corradi a Zona Piace: “Vent’anni fa più qualità in serie C”

2 dicembre 2019

“Difficile capire cosa essere successo in quei primi trenta minuti, ma sicuramente il gol a freddo e preso in quella maniera ci ha condizionato. La reazione però è arrivata e onestamente avremmo anche potuto conquistare i tre punti”. Così Mattia Corradi ha commentato il derby del Piace a Reggio Emilia nel corso dell’ultima puntata di Zona Piacenza, la trasmissione di Telelibertà condotta da Corrado Todeschi e Laura Fregoni. Con il centrocampista di Melzo, allo Spazio Rotative c’era anche Daniele Moretti, uno dei dirigenti responsabili del vivaio biancorosso ma soprattutto grande ex della squadra biancorossa. E con il dieci del Piacenza di Cagni non poteva non scattare il classico momento amarcord, condito da alcune analisi sul calcio attuale e quello di quindici-vent’anni fa: “C’era più qualità, è innegabile – ha detto Moretti -. Purtroppo è una situazione che si è venuta a creare negli anni ma che è dovuta all’assenza di giocatori con certe qualità. Ora i giocatori alla Corradi sono pochi, ai miei tempi erano tantissimi e si assisteva a gare di altro tenore”.

Una serata che ha poi visto, come consuetudine, i riflettori accesi sul mondo dei dilettanti. Davide Arrondini, giovane centravanti del Fiorenzuola, ha testimoniato come “si stia vivendo qualcosa di assolutamente inatteso e che è la conseguenza di un modo di lavorare che ci diverte. A Fiorenzuola mi trovo alla grande e la scelta estiva si sta rivelando totalmente azzeccata” ha detto il classe 99 pesarese. Presenti in studio anche i difensori della Sannazzarese Mirko Rossi e Mattia Girometta, protagonisti nella super Sannazzarese che, in Prima Categoria, si sta rivelando come squadra più accreditata per contendere il titolo alla Bobbiese di Melotti.

Zona Piacenza e Zona Calcio tornano lunedì prossimo, ancora una volta in diretta dalle 20.15.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE