Presentati Polidori e Castellana: “Il campionato è tutt’altro che finito”

07 Gennaio 2020

Sono stati ufficialmente presentati nel primo pomeriggio di martedì 7 gennaio i due nuovi acquisti del Piacenza Calcio, Alessandro Polidori e Alessandro Castellana. Entrambi sono reduci da un’esperienza non facile: Polidori ha voluto lasciare Siena e l’interesse del Piace, che c’era già da tempo, è capitato proprio come il proverbiale cacio sui maccheroni. “Mi è piaciuta molto questa sfida di Piacenza – ha confessato l’attaccante – e non ho avuto problemi ad accettarla”. Sono carico e voglio fare bene qui a Piacenza, ho anche ritrovato qualche ex compagno e amico. Ho giocato con Luca Milesi e Mattia Corradi, con quest’ultimo che per me è ben di più che un semplice compagno di squadra”. Polidori è la futura la spalla di bomber Paponi: “Sarà un’ottima cosa – ha proseguito – giocare insieme al capocannoniere del girone”. Una battuta, infine, sul campionato: “Non lo considero finito altrimenti non sarei venuto qui. Abbiamo visto che i campionati sono sempre aperti, lo scorso anno proprio il Piacenza lo ha dimostrato, dobbiamo lottare per raggiungere la migliore posizione in classifica”.

Castellana è invece alla sua seconda esperienza in maglia biancorossa, è stato lontano per un anno e mezzo e poi è ritornato: “Ho ricevuto la chiamata di Matteassi e ho accettato subito, questa per me è casa e lo sarà sempre”. Lo spirito con cui è arrivato non potrebbe essere migliore visto che si è detto “carichissimo”. Come Polidori, anche Castellana è convinto che i giochi del campionato non siano conclusi: “Nel calcio si può fare tutto. Ora noi dobbiamo pensare a un impegno alla volta, ragionare partita dopo partita per fare più punti possibile e poi vedremo dove saremo”.

Spazio anche per una dichiarazione del ds Matteassi, che ha confermato: “Arriveranno altri due giocatori alla corte di mister Franzini, uno dei quali sarà sicuramente un Under. Rinforzeremo centrocampo e attacco”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà