Basket Serie A2

Andy Ogide saluta l’Assigeco Piacenza. Giocherà a San Severo

10 gennaio 2020

La notizia era nell’aria da un po’, anche se l’ufficialità è arrivata in mattinata. Il centro statunitense naturalizzato nigeriano Andy Ogide saluta la società di patron Curioni: giocherà tra le fila di San Severo, altra compagine del girone Est di Serie A2. Il pivot classe 1987, in un quadro dove Jazzmar Ferguson (soprattutto per il ruolo che ricopre) è diventato imprescindibile e dove Hall, fin qui con in tasca un contratto a gettone, si sta rivelando sempre più prezioso, ha preferito cambiare aria.

Nessuna bocciatura per Ogide da parte della società, beninteso, soltanto una serena valutazione di una situazione in cui Andy, per meriti altrui e non certo per propri demeriti, rischia di finire spesso in tribuna, come accaduto domenica in occasione della trasferta di Caserta. Il centro statunitense lascia l’Assigeco dopo una stagione e mezzo, con 42 partite ufficiali in maglia biancorossoblu all’attivo. In questa stagione Ogide ha disputato solo 9 partite in campionato, dopo essere stato bloccato da un infortunio al ginocchio occorsogli nella prima giornata con Mantova, viaggiando ad una media di 14.9 punti e 5.2 punti a partita.

“L’Assigeco Piacenza -si legge in una nota della società – intende ringraziare Andy per la grande professionalità e la grande disponibilità dimostrata dentro e fuori dal campo, augurando le migliore fortune per il prosieguo della propria carriera”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport